I falsari

di | Editore: Bompiani
Voto medio di 157
| 19 contributi totali di cui 15 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Pubblicato nel 1925, "I falsari" è un atto d'accusa nei confronti della letteratura per la mancanza di coraggio, per lo scarso approfondimento, per l'oscura coscienza, per essere complice nella costruzione della menzogna sociale, dello psicologismo f ...Continua
chiuso
Ha scritto il 18/08/16
Perplessità
Recensione #29 L'ho cercato dappertutto, la trama mi incuriosiva moltissimo. Ma si è rivelata una piccola, grande delusione. Ci sono rimasta male, davvero, poichè avevo grandi aspettative su questo romanzo. Mi piaceva l'idea che fosse costruito come...Continua
Operecomplete
Ha scritto il 20/08/12
mondare
un libro complicato. Non complicato nel suo leggersi, ma nel capire cosa volesse dirci l'autore. Ci chiede di rileggerlo, non leggerlo. E io non lo farò -colpa mia- ma non so se per me un libro è questo. E' bello, davvero, ma il non capire, la mia ig...Continua
Vincè
Ha scritto il 06/08/12

la vita, ad un certo punto... cerca di imitare l'arte e lo fa attraverso le "parole", ma è come un cane che si morde noiosamente la coda!

luca giuman
Ha scritto il 13/06/12
Come si fa a osservare il mondo con i suoi occhi?
Mi permetto di scindere questa mia breve recensione in due parti: il romanzo e l’edizione di Bompiani. 1. Questa edizione è carica di refusi. Quasi uno per pagina. Bonpiani poteva fare il suo lavoro di editore prima di andare in stampa. 2. Il romanzo...Continua
KawaiiLenin
Ha scritto il 07/11/11
SPOILER ALERT
Vecchio Conio

-Sei sotto di venti mila! Paga vecchio!
-Ecco qui!


noveria
Ha scritto il Feb 07, 2014, 14:00
(Teoria: come il Regno dei Cieli così l'Inferno è in noi stessi.) "Ed io sento in me, certi giorni un tale ribollire di male che mi sembra che il principe malvagio stia procedendo all'instaurazione dell'Inferno."
Pag. 428
noveria
Ha scritto il Feb 07, 2014, 13:59
Ammettere che un personaggio che se ne va possa essere visto solo di spalle.
Pag. 385
noveria
Ha scritto il Feb 07, 2014, 13:58
Ognuno di noi assume il dramma che gli si addice, e sopporta la sua parte di tragedia.
Pag. 297
madmac
Ha scritto il Mar 07, 2012, 10:24
"Ma, amico mio, sapete che soltanto le posizioni false possono divenire eterne. È affare vostro, di voi romanzieri, cercare di risolverle. Nella vita non si risolve nulla; tutto continua. Si resta nell'incertezza e si resterà sino alla fine senza sap...Continua
Pag. 302

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi