I figli di Dune

Voto medio di 1.323
| 80 contributi totali di cui 76 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ciclo di Dune - volume IIISono passati nove anni da quando Paul Muad'Dib è scomparso nel deserto, affidando la reggenza dell'Impero e la cura dei figli alla sorella Alia. La trasformazione ecologica di Arrakis prosegue con regolarità, mentre il ... Continua
Ha scritto il 20/05/17
L'intreccio di intrighi, complotti e menzogne fa perdere il filo logico per almeno una parte del libro. E l'espediente che svolta la situazione è forse un tantino esagerato e poco giustificato. Ma resta comunque interessante da leggere, soprattutto ..." Continua...
Ha scritto il 11/03/17
ritornare ad arrakis per la terza volta fa piacere: c'è il solito mix di azione e misticismo, di complotti e di visioni da spezia, insomma tutto quello che mi ha fatto adorare i primi due libri.peccato però che la trama sia lenta e talvolta ..." Continua...
Ha scritto il 02/03/17
I Figli di Dune di Frank Herbert è il terzo libro della serie Dune che continua la saga seguendo non più le vicissitudini di Paul Atreides come avviene in Dune e in Messia di Dune, ma dei suoi figli e dell’eredità che esso ha lascito, sia ai ..." Continua...
Ha scritto il 08/11/16
Pausa vi prego...
Sono arrivata letteralmente arrancando alla fine di questo romanzo.E per me la saga di Dune o si chiude qua o si prende una bella pausa.Non mi è piaciuto per niente, faticossissimo per la trama lenta, pensante. Troppi ragionamenti assurdi, ..." Continua...
Ha scritto il 31/08/16
Questo terzo capitolo del ciclo di Dune si merita il voto più alto.E' vero, rispetto al primo romanzo manca quel senso di meraviglia indotto dalla descrizione del pianeta Arrakis, della sua terribile e affascinante natura e della sua ..." Continua...

Ha scritto il Feb 20, 2016, 13:54
Coloro che cercavano il futuro, lo facevano con la speranza di conoscere la carta vincente della partita di domani. Invece, finivano intrappolati in una vita della quale ogni palpito, ogni gemito d'angoscia erano noti.
Pag. 101
Ha scritto il Feb 19, 2016, 18:38
Ogni individuo acquista un significato soltanto in rapporto all'insieme della società. E se la nostra società non è ordinata secondo una precisa gerarchia, nessuno può trovarvi posto... né i più infimi, né i più alti.
Pag. 88
Ha scritto il Jun 28, 2013, 10:18
Se tu consegnassi a uno di loro la vicenda completa della sua vita, ogni sua parola e sospiro fino all'istante della morte, quale infernale dono sarebbe, quale noia totale! A ogni istante della sua vita, sarebbe costretto a recitare di nuovo ciò ... Continua...
Pag. 82
Ha scritto il Apr 21, 2013, 15:08
"La gioia della vita,la sua bellezza...tutto è legato al fatto che la vita è imprevedibile."
Pag. 101

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi