I figli di Nadar

Il secolo dell'immagine analogica

Voto medio di 37
| 3 contributi totali di cui 3 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Fino all'invenzione della fotografia, l'umanità per raffigurare il mondoconosceva soltanto un modo sintetico, intendendendo con questo termine lapossibilità di suggerire il concetto di volume su una superficie piana. Poirealizzare un'immagine ...Continua
Ha scritto il 04/11/10
Un libro che illustra l'apparizione della riproduzione fotografica dalle sue origini in una chiava più sociologica che tecnicistica. Sorlin parla del rapporto tra professionisti e dilettanti, di come si metteva in immagine la realtà e di come si ...Continua
Ha scritto il 06/10/09
Eccellente lettura delle conseguenze della pratica fotografica su una moltitudine di pratiche sociali, con una attenzione particolarmente attenta al rapporto con le arti.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 23/08/07
L'ho letto per un esame all'università, e contrariamente a quanto succedeva spesso, fu una lettura piacevole. Non sapevo nulla di fotografia, ma è un mondo che mi aveva sempre affascinato.Mi ha lasciato la voglia di saperne di più. Interessante. ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi