Ha scritto il 12/11/17
Partiamo dal presupposto che Baudelaire debba essere letto in lingua originale, soprattutto quando si parla di poesia, dove le parole sono scelte con una certa perizia. E ancor più per il caso di Baudelaire in cui ogni poesia è frutto di un lavoro ...Continua
Ha scritto il 06/11/16
Non amo particolarmente il genere letterario della poesia, per cui ho letto poche raccolte in vita mia. Mi piace invece, ogni tanto, recuperare qualche classico della letteratura mondiale che non avevo mai letto da cui la mia scelta di procurarmi ...Continua
Ha scritto il 31/10/16
Altrove, lontano da qui! Troppo tardi! Forse mai più! dove fuggi non lo so, dove vado non lo sai, o tu che avrei amato, o tu che lo sapevi!
  • 4 mi piace
Ha scritto il 12/10/16
E' considerato una delle più significative raccolte di poesie dell'Ottocento,
ponendosi come la base della poesia moderna. I temi trattati all'interno di essa vanno dalla religione alla morte, all'onore e perfino al satanismo; secondo Baudelaire l'opera è da considerare un viaggio personale ed immaginario attraverso la sua ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 14/08/16
Decadenti voluttà
Recensione #18Charles Baudelaire è il poeta simbolo della mia adolescenza. Avevo circa quindici anni quando lessi le poesie contenute ne "I fiori del male", e fu per me una rivelazione divina.Il libro divenne la mia Bibbia personale. Il poeta ...Continua
  • 2 mi piace

Ha scritto il Apr 02, 2016, 13:11
Elevazione"Al di sopra degli stagni, al di sopra delle valli,delle montagne, dei boschi, delle nubi, dei mari,oltre il sole e l’etere, al di là dei confini delle sfere stellate,spirito mio tu ti muovi con agilità,e, come un bravo nuotatore che ...Continua
Ha scritto il Dec 26, 2015, 15:49
Però a Voce mi consola e mi dice: " Tienti i tuoi sogni: i saggi non ne hanno di così bellicome ne hanno i pazzi!"
Ha scritto il Nov 13, 2015, 01:06
"così, regina delle grazie, tu finirai,dopo i sacri estremi dettami,allor che sotto l'erbe grasse te ne staraia marcire in mezzo agli ossami.Allora, mia bellezza, diglielo al verme, intentocoi baci a morderti il cuore,che ho salvato la forma e il ...Continua
Ha scritto il Dec 25, 2014, 22:17
UN VIAGGIO A CITERA "Gaio come un uccello si librava il mio cuore, planando in libertà sopra il cordame; nell'aria immacolata scivolava la nave, angelo ebbro d'un radioso sole." [...]
Pag. 193
Ha scritto il Dec 25, 2014, 22:16
LA DISTRUZIONE"Sempre mi sta alle costole il Demonio; mi gira,impalpabile arie,tutt’intorno, e se l’inghiotto brucia i miei polmoni d’una brama colpevole,in eternoprende a volte,sapendo che amo l’arte, d’una donna incantevole il sembiante, ...Continua
Pag. 183

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Sep 05, 2016, 15:55
841.8 BAU 4521 Letteratura Fracese
Ha scritto il Sep 02, 2016, 07:58
Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi
Ha scritto il Dec 25, 2014, 22:23
UN VIAGGIO A CITERA "Gaio come un uccello si librava il mio cuore, planando in libertà sopra il cordame; nell'aria immacolata scivolava la nave, angelo ebbro d'un radioso sole." [...]
Pag. 193

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi