Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I fratelli Karamazov

Volume 2

Di

Editore: Garzanti

4.7
(57)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 460 | Formato: Tascabile economico

Data di pubblicazione:  | Edizione 3

Traduttore: Alfredo Polledro

Ti piace I fratelli Karamazov?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    terminato questa mattina. pur avendolo letto anni fa non ricordavo nulla, per cui è come averlo letto per la prima volta. il mio voto è 3/5, alcune parti le ho trovate molto ostiche e pesanti, di difficile digestione per la materia trattata. inoltre, per i miei gusti è troppo lungo, con libri di ...continua

    terminato questa mattina. pur avendolo letto anni fa non ricordavo nulla, per cui è come averlo letto per la prima volta. il mio voto è 3/5, alcune parti le ho trovate molto ostiche e pesanti, di difficile digestione per la materia trattata. inoltre, per i miei gusti è troppo lungo, con libri di lunghezza superiore alla norma tendo a perdere l'interesse e a stancarmi, l'attenzione non viene tenuta a livelli alti come all'inizio.
    quel che ho amato di più sono stati i personaggi femminili, veramente ben caratterizzati e in balia di passioni travolgenti. come già detto in un precedente commento, ho trovato alcuni episodi semplicemente giustapposti per allungare il brodo e inutili ai fini della narrazione principale. dei tre fratelli, mi è piaciuto tanto alesa: è quello che ha suscitato più interesse da parte mia.

    ha scritto il 

  • 5

    Libro infernale: non tanto per la lunghezza o per i concetti difficili espressi al suo interno, ma perchè è destabilizzante: ti spinge e fa cadere a terra.. e figuriamoci se ti da una mano per rialzarti: e così resti steso a terra, sommerso. Alla ricerca di risposte, si trovano solo altre domande ...continua

    Libro infernale: non tanto per la lunghezza o per i concetti difficili espressi al suo interno, ma perchè è destabilizzante: ti spinge e fa cadere a terra.. e figuriamoci se ti da una mano per rialzarti: e così resti steso a terra, sommerso. Alla ricerca di risposte, si trovano solo altre domande, peggiori delle prime. E' un capolavoro e non so come dirlo. Forse così: E' un capolavoro.

    ha scritto il 

  • 5

    Quando si dice grande classico...

    Basterebbe la definizione di grande classico per dare l'idea dello spessore di questo romanzo, o forse ci può aiutare anche la definizione di mattone!
    Si, si è proprio un mattone: lungo, in alcuni tratti molto verboso e inoltre vengono espressi concetti filosofici e morali che, per forza di ...continua

    Basterebbe la definizione di grande classico per dare l'idea dello spessore di questo romanzo, o forse ci può aiutare anche la definizione di mattone!
    Si, si è proprio un mattone: lungo, in alcuni tratti molto verboso e inoltre vengono espressi concetti filosofici e morali che, per forza di cose, inciampano la lettura.
    Però è soprattutto un grande classico, e per alcuni semplici motivi:
    -descrive situazioni universali;
    -all'interno vi sono personaggi con caratteristiche ritrovabili nelle persone che ci sono attorno;
    -è modernissimo nella descrizione del ruolo svolto dai mezzi di comunicazione;
    insomma leggendolo viene il dubbio di essere stati presi in giro e che, sotto la copertina, abbiano messo un libro appena edito! Oltre a pensare che è proprio un mattone!!!

    P.S. Niente paura, il segreto è arrivare con entusiasmo al libro ottavo.

    ha scritto il