I giardini della Luna

La caduta di Malazan - Vol. 1

Voto medio di 610
| 126 contributi totali di cui 102 recensioni , 24 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un diffuso malcontento regna nell'Impero di Malazan, teatro di un'estenuante guerra e di cruente lotte intestine. Persino le legioni imperiali, sottoposte a continui massacri, desiderano ardentemente una tregua. Ma il dominio dell'imperatrice ... Continua
Ha scritto il 22/06/17
Grazie Jack...
Finalmente sono felice di aver concluso questo libro per poter subito iniziare il successivo.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 31/05/17
Ma che fatica!
Ripresa, anzi, ricominciata la lettura a pagina 300 non ho ancora capito chi sono i buoni e chi i cattivi. Dei nomi non ne parliamo, distinguere da uomo, donna, mago, non uomo... è dura. Però, più mi ostino a leggere più la cosa si fa ...Continua
Ha scritto il 08/04/17
(RECENSIONE VECCHIA ED.)E' forse prematuro scrivere una recensione che riguardi una saga lunga come quella de "il libro Malazan dei caduti" (non "la caduta di Malazan" come è stata erroneamente chiamata dalla prima edizione Armenia) di Erikson, ma ...Continua
Ha scritto il 16/03/17
Seconda possibilità
Per adesso a 2/3 del libro devo ammettere che molti libri devono essere letti in periodi giusti e il lettore deve sapere a cosa va incontro e magari avere la giusta maturazione, si perchè questa è una saga per un pubblico maturo...Per ora la mia ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 21/02/17
Epic
Everywesre i've read this is the worst in the series. If so i'm really looking forward to reading the following ones

Ha scritto il Nov 27, 2016, 10:02
«Ascolta, sergente. Abbiamo visto morire moltissimi nostri amici, giusto? E forse non per nostro ordine, per cui penserai che sia stato più facile per noi. Ma io non lo credo. Vedi, quelle persone vivevano, respiravano. Erano nostri amici. Quando ...Continua
Ha scritto il Nov 26, 2016, 09:05
Troppi rimpianti. Occasioni perdute - e col passare di ognuna, meno umani diventiamo, e più sprofondiamo nell’incubo del potere.  La sua vita era irrecuperabile? Avrebbe voluto avere una risposta a quella domanda.
Ha scritto il Nov 26, 2016, 09:04
Dalla nascita alla morte, ci sforziamo di ottenere il controllo; una ricerca eterna, disperata del modo di modellare il mondo intorno a noi, del privilegio di poter prevedere la forma delle nostre vite. [...] Non riusciva nemmeno a penetrare le ...Continua
Ha scritto il Nov 25, 2016, 14:26
A quel punto, ammutolì, lasciando che le lacrime le scorressero giù per le guance, gocciolando fra le dita e lungo i polsi. Chi piangeva dai suoi occhi? si chiese. Era Lorn, o Laseen? O era un pianto per la razza umana? Che importanza aveva? ...Continua
Ha scritto il Nov 25, 2016, 14:25
[...] decise di non fare alcuno sforzo per nascondere il proprio interesse. Spesso era proprio quella la tattica migliore per spezzare la volontà di un uomo. In una guerra di pazienza, il mortale è sempre svantaggiato, pensò la ragazza sorridendo ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi