Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

I giorni del potere

By Colleen McCullough

(375)

| Paperback | 9788817114042

Like I giorni del potere ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Roma, primo secolo a.C., ultimi anni della Repubblica. In un clima politico incerto, tra lotte sociali e guerre civili, si fronteggiano due grandi personaggi, due brillanti generali: Caio Mario e Lucio Cornelio Silla. Sono l'opposto l'uno dell'altro, Continue

Roma, primo secolo a.C., ultimi anni della Repubblica. In un clima politico incerto, tra lotte sociali e guerre civili, si fronteggiano due grandi personaggi, due brillanti generali: Caio Mario e Lucio Cornelio Silla. Sono l'opposto l'uno dell'altro, ma entrambi lottano per il potere. La McCullough, l'indimenticabile autrice di "Uccelli di rovo", ripercorre un periodo decisivo della storia di Roma, confermando la sua maestria nel descrivere i più grandi avvenimenti e i più profondi sentimenti.

58 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Letto la prima volta mi parve eccezionale. E mi sembrò strepitoso che l'autrice abbia fatto collazione paziente di tutte le fonti storiche dell'epoca che abbiamo su Roma mettendole pazientemente insieme, e romanzandole.
    E così è bellissimo rileggere ...(continue)

    Letto la prima volta mi parve eccezionale. E mi sembrò strepitoso che l'autrice abbia fatto collazione paziente di tutte le fonti storiche dell'epoca che abbiamo su Roma mettendole pazientemente insieme, e romanzandole.
    E così è bellissimo rileggere Sallustio (l'indovina che predice a Mario la carriera politica luminosa ad esempio) e rileggere Plutarco (le note biografiche su Silla) e vedere anche tanti altri autori usati per costruire la propria trama.
    Spesso è notevole vedere lo sforzo dell'autrice di costruire personaggi "romani" e "di Roma". Non sono degli Anthony Quinn con la toga, pensano in modo "antico" per quanto possibile e fanno cose "antiche" secondo una mentalità antica. Brava.
    **
    Nella rilettura, dopo avere dato tutti gli esami romanistici che la mia facoltà offriva, ho trovato però più di una pecca nella ricostruzione delle vicende. La ragazza aveva l'aiuto di più di uno storico gli esperti di diritto romano latitavano e così le hanno fatto scrivere qualche sciocchezza.
    Ma poco male. È un bellissimo libro acqua levissima e letto nel momento giusto oltre che affascinante è anche istruttivo. Ed è stato bellissimo rileggerlo.

    Is this helpful?

    maeco said on Jan 21, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un mattone

    E' sicuramente un libro ben scritto e molto dettagliato, però la narrazione è piatta, perciò la lettura scorre molto lentamente verso la fine.

    Is this helpful?

    GELO77 said on Jan 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Allora: il libro non è male, ma secondo me la narrazione risente di un'eccessiva lunghezza di fondo, che lo rende pesante in alcuni punti.
    Ciò non toglie che al suo interno si trova un buon approfondimento del periodo storico.
    Non lo so, non mi ha co ...(continue)

    Allora: il libro non è male, ma secondo me la narrazione risente di un'eccessiva lunghezza di fondo, che lo rende pesante in alcuni punti.
    Ciò non toglie che al suo interno si trova un buon approfondimento del periodo storico.
    Non lo so, non mi ha convinta del tutto. Se prenderò il secondo, sarà solo fra un po' di tempo.

    Is this helpful?

    Marìse said on Nov 20, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    A Roma, durante gli ultimi anni della Repubblica, in un clima politico incerto e oscuro, tra lotte sociali e guerre civili, alleanze e complotti si intrecciano vicende di uomini e donne memorabili. Emergono le grandiose figure di due brillanti genera ...(continue)

    A Roma, durante gli ultimi anni della Repubblica, in un clima politico incerto e oscuro, tra lotte sociali e guerre civili, alleanze e complotti si intrecciano vicende di uomini e donne memorabili. Emergono le grandiose figure di due brillanti generali: Mario e Silla. Diversi per censo e personalità sono accomunati da una divorante ambizione: conquistare il potere assoluto in una città in massima espansione, simbolo di potere e dissolutezza, virtù morali e dilagante corruzione. Un libro entusiasmante che cattura il lettore e illumina con rigorosa veridicità un periodo decisivo della storia romana e del mondo e riconferma la maestria narrativa che ha reso l'autrice internazionalmente famosa.

    Is this helpful?

    3bisonda said on Nov 6, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'unico difetto che ha il libro...é che é davvero lungo....ma i personaggi, anche quelli minori, la sociatá romana della prima repubblica, gli usi, gli ambienti sono descritti in maniera appagante. Mi é dispiaciuto finirò.

    Is this helpful?

    Lulù said on May 3, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book