Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I giorni del silenzio

Opere di Clifford D. Simak, volume 23

Di

Editore: Perseo Libri

3.9
(20)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 272 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: A000020269 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Ugo Malaguti

Genere: Science Fiction & Fantasy

Ti piace I giorni del silenzio?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il genere umano si è ormai diffuso su tutti i mondi della Via Lattea, e sulla Terra abbandonata vivono solo pochi superstiti, ritornati alla civiltà patriarcale degli antenati. Ma un poco di Terra rimane sempre nel cuore di tutti gli esseri umani, e così è un punto d'onore e di orgoglio poter essere sepolti nella polvere del pianeta madre, diventato in buona parte un immenso cimitero. Ma un giorno giungono sulla Terra un uomo... un artista alla ricerca dell'ispirazione... e un robot... un robot libero creato sulla Terra... e il loro incontro con le anime dei morti e con un viaggiatore delle stelle dà inizio a una serie di eventi che modificheranno il bianco Cimitero stellare.
Ordina per
  • 3

    Simak: un dittico simbolico

    rece completa qui: http://beatblog2.blogspot.it/2013/08/clifford-d-simak-p…

    I giorni del silenzio (1973) è strutturato allo stesso modo di La bambola del destino. La Terra è un gigantesco cimitero che rende un vuoto omaggio al pianeta natale degli uomini, ormai dimenticat ...continua

    rece completa qui: http://beatblog2.blogspot.it/2013/08/clifford-d-simak-pt5-un-dittico.html

    I giorni del silenzio (1973) è strutturato allo stesso modo di La bambola del destino. La Terra è un gigantesco cimitero che rende un vuoto omaggio al pianeta natale degli uomini, ormai dimenticato ma tiranneggiato da una società speculatrice. Vogliono esplorarlo, alla ricerca della Terra autentica che si apre oltre i confini del cimitero, un artista col suo robot-strumento musicale e una studiosa di storia sulle tracce di un tesoro archeologico e di un antico essere immortale. Nel loro pellegrinaggio diventano però le pedine di piani superiori.
    Su uno sfondo puramente fantascientifico e affascinante, quello del pianeta cimitero, Simak fa partire i personaggi e la loro esplorazione di paesaggi e creature che, in definitiva, sono entità simboliche e surreali. [...]

    ha scritto il 

  • 3

    La terra fra 10000 anni è un immenso cimitero ove riposano i resti degli umani ormai sparsi in tutta la galassia. Ma è solo un cimitero o nasconde qualcosa d'altro? Il personaggio del romanzo andrà incontro a una serie di avventure spazio-temporali in compagnia di una donna e di una coppia di rob ...continua

    La terra fra 10000 anni è un immenso cimitero ove riposano i resti degli umani ormai sparsi in tutta la galassia. Ma è solo un cimitero o nasconde qualcosa d'altro? Il personaggio del romanzo andrà incontro a una serie di avventure spazio-temporali in compagnia di una donna e di una coppia di robot piuttosto svegli, incontrando creature di tutti i generi. Un romanzo FS ricco, visionario, un po' lento fino a metà ma poi con un ritmo incalzante notevolissimo. 3 stelle sono poche, ma 4 forse troppe...che devo fà?

    ha scritto il