Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I giorni del vino

365 assaggi meditati e raccontati

Di

Editore: Einaudi

3.4
(8)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 451 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806199080 | Isbn-13: 9788806199081 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Cooking, Food & Wine , Da consultazione

Ti piace I giorni del vino?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Grandi rossi, bianchi da amare, bollicine spumeggianti. Vini che segnano un'idea, un territorio, una tradizione. In queste pagine, una per ogni giorno dell'anno, Paolo Massobrio racconta i suoi assaggi, intrecciando a vizi e virtù di ogni singolo vino aneddoti, consigli, curiosità. Perché certi sorsi, per lui, sono e devono essere memorabili. Distilla gusti, sensazioni, sapori, ma soprattutto storie di uomini e di luoghi che attorno al vino hanno portato avanti quella che è una vera e propria civiltà, su cui sono fondate comunità, mestieri, paesaggi.
Ordina per
  • 0

    Il vino raccontato da Massabrio

    Il volume di Massobrio è un viaggio tra luoghi, locali, personaggi e vini che attraversa tutta l’Italia, il giornalista arricchisce il suo lavoro con aneddoti, consigli, curiosità, e anche vizi e ...continua

    Il volume di Massobrio è un viaggio tra luoghi, locali, personaggi e vini che attraversa tutta l’Italia, il giornalista arricchisce il suo lavoro con aneddoti, consigli, curiosità, e anche vizi e virtù dei grandi vini rossi, bianchi e rasati. Ogni pagina è un racconto a sé che parte dal ricordo o dalla descrizione di un vino, un racconto che si trasforma in un invito ad assaggiare quel tipo di vino. Nelle pagine finali l’autore offre al lettore tre appendici dove sono elencati i recapiti delle cantine citate, dei locali e delle aziende. Il libro si rivolge a tutti gli appassionati della cantina, ai sommelier, agli assaggiatori, ma anche a tutti coloro che vogliono conoscere al meglio un prodotto che racconta nel suo gusto una tradizione antica quasi quanto la civiltà.

    Liberrima

    http://www.liberrima.it/

    ha scritto il