I guardiani del giorno

Voto medio di 745
| 97 contributi totali di cui 93 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Tra le Forze della Luce e quelle delle Tenebre per centinaia di anni, forse per millenni, si è combattuta una battaglia senza esclusione di colpi, senza né vinti né vincitori. Ora si è giunti a un Grande Patto, una tregua che i corpi speciali ... Continua
Ha scritto il 04/08/17
Qualità altalenante
Non so, non sono rimasto del tutto convinto. Non che il libro sia male in assoluto, ma risente, a mio parere, di una qualità altalenante e di un finale un pò scontato. Buona l'idea di impostare la narrazione dal punto di vista dei "cattivi" e di ..." Continua...
Ha scritto il 08/11/16
Di solito i sequel non sono migliori del primo libro, ma in questo caso è vero l'esatto opposto. Forse il primo libro voleva essere più mistico e creare un alone di mistero (operazione decisamente fallita). Faccio finta che il primo libro non ..." Continua...
Ha scritto il 23/08/14
Intrighi
Secondo libro della saga. Letto d'un fiato.Col primo ho fatto un po' fatica. Con questo, conoscevo già i personaggi e le dinamiche , ho seguito con trepidazione le vicende dell'eterna competizione tra Luce e Tenebre.Mi e' piaciuto. Corro a cercare ..." Continua...
Ha scritto il 08/10/13
Migliore del primo. Più appassionante. Sarà perché le vicende vertono più sul lato dei cattivi?
Ha scritto il 05/12/12
Recensione disponibile su "Il riflesso del mondo"
http://ilriflessodelmondo.blogspot.it/2012/12/i-guardiani-del-giorno-sergej-lukjanenko.html

Ha scritto il Apr 24, 2009, 12:26
Anton era seduto, la testa tra le mani. Taceva.Gli sembrava di avere aperto una porta e di avere visto, in fondo, non qualcosa di proibito e nemmeno qualcosa di vergognoso, ma qualcosa di totalmente altrui. E aveva capito che dietro ogni porta che ... Continua...
Pag. 390
  • 1 commento
Ha scritto il Sep 04, 2008, 10:59
Anton aveva cominciato a pensare che fosse molto più utile avere al fianco un compagno fidato e pieno di gioia di vivere, che non uno forte e pieno di esperienza. Perché un mago forte e saggio può sempre trovare un compito più importante di ... Continua...
Pag. 378
Ha scritto il Aug 01, 2008, 18:10
- Perché? - chiese Igor - Perché Alisa? Perché?"Come perché?" quasi gli gridai in risposta. Rimasi zitta, perché sapevo che non mi avrebbe creduto. Non avrebbe mai creduto che si trattava di un'assurda fatalità e che non c'era nessun malvagio ... Continua...
Pag. 141
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Feb 08, 2016, 17:44
BM0002

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi