Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

I lupi del Calla

La Torre Nera, Vol. 5

By Stephen King

(1456)

| Paperback | 9788882747954

Like I lupi del Calla ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Rumore di passi sul Sentiero del Vettore. Roland, l'ultimo cavaliere di un mondo che è "andato avanti", e il suo bizzarro seguito - il giovane Jake, Eddie e sua moglie Susannah - cercano di raggiungere la Torre per arrestare il disfacimento della rea Continue

Rumore di passi sul Sentiero del Vettore. Roland, l'ultimo cavaliere di un mondo che è "andato avanti", e il suo bizzarro seguito - il giovane Jake, Eddie e sua moglie Susannah - cercano di raggiungere la Torre per arrestare il disfacimento della realtà e il suo annullamento nel caos. Ma attraversando le foreste del Calla, una regione del Medio-Mondo, si imbattono nella tragedia di una piccola comunità rurale sfinita dalle incursioni di un nemico ignoto e spaventoso. Non sono infatti predoni comuni quelli che scendono dalle alture circostanti, ma creature dal muso di lupo che assaltano le case con armi invincibili seminando morte e distruzione. E portandosi via i bambini, ai quali, prima di restituirli, fanno qualcosa di orribile.

178 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    il re prende fiato

    romanzo numero 5 della serie sulla "torre nera".
    Dopo il quarto (capolavoro) qui secondo me il re prende fiato; poco coinvolgente, spero che sia solo un passo obbligato per arricchire la saga con elementi che sbocceranno nei prossimi romanzi finali.

    Is this helpful?

    Fabioulous It said on Jan 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Inizia a sbrodolare...

    Era inevitabile: la saga della Torre Nera entra nei 2000 e Stephen King non sa più quando limitarsi nelle parole scritte. Come molti dei suoi romanzi recenti, il volume è lungo, prolisso, a volte semplicemente noioso.
    Bella la vita rurale della pover ...(continue)

    Era inevitabile: la saga della Torre Nera entra nei 2000 e Stephen King non sa più quando limitarsi nelle parole scritte. Come molti dei suoi romanzi recenti, il volume è lungo, prolisso, a volte semplicemente noioso.
    Bella la vita rurale della povera gente, ma non è necessario mostrarmela dieci volte, l'ho capito dopo le prime due. Bellissima l'idea della caverna al cui interno si risvegliano le voci dei ricordi tormentati, ma non è necessario descrivermelo ogni volta che un personaggio vi entra, l'ho capito dopo le prime due. E potrei ripetere il ragionamento per molte altre cose, ma siccome non sono Stephen King, do per scontato che si sia capito dopo le prime due.

    Peccato perché l'introduzione del prete di Salem's Lot, la sua storia tormentata e l'evoluzione della trama principale sono interessanti e mi hanno convinto a leggere anche il prossimo invece che gettare la spugna.

    Is this helpful?

    Paranoid30 said on Nov 27, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un'pò troppo lento ad ingranare anche se le trame che vanno a tessere il mosaico della torre nera infittendosi mantengono vivo l'interesse.
    Poca azione, troppa introspezione, in altre circostanze non mi sarebbe dispiaciuto ma il troppo stroppia...
    P. ...(continue)

    Un'pò troppo lento ad ingranare anche se le trame che vanno a tessere il mosaico della torre nera infittendosi mantengono vivo l'interesse.
    Poca azione, troppa introspezione, in altre circostanze non mi sarebbe dispiaciuto ma il troppo stroppia...
    P.s. il retro gusto amaro della saga scritta a cazzo di cane in cui eventi secondari avvenuti nei volumi precedenti diventano perni della storia nei volumi successivi, lo sento solo io?

    Is this helpful?

    Guntram said on Oct 8, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Per me da questo volume inizia la vera Torre Nera. I primi tre (e il quarto) li considero un lungo prologo. Bello, nulla da aggiungere

    Is this helpful?

    Fabriziocad said on Sep 26, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Di Lupi, di Librai, di Tizzi da sfornare, di Rose da proteggere. (Rilettura)

    Il Calla è riso nel mezzo del cammino, il Calla è Commala con tutti i mille suoi significati, il Calla è un lavoro da pistoleri, il Calla è rischio e su tutto il Calla è il prossimo passo che porta alla Torre.
    All'unica Torre.
    Ma al Calla è la port ...(continue)

    Il Calla è riso nel mezzo del cammino, il Calla è Commala con tutti i mille suoi significati, il Calla è un lavoro da pistoleri, il Calla è rischio e su tutto il Calla è il prossimo passo che porta alla Torre.
    All'unica Torre.
    Ma al Calla è la porta introvata, al calla è il ponte con la rosa ed i suoi custodi. Ed al calla ci saranno banchetti da compiere, danze da ballare e piombo da offrire ai giusti bersagli.
    E poi, poco più oltre al calla ci sarà la fuga e dal calla comincerà l'inseguimento e la pena.

    Altro grande capitolo della torre, il gruppo è ormai ben saldo sul cammine del vettore, si comincia ad intravvedere il lavoro del Re rosso, altri misteri vengon messi sul tavolo e ci saranno altre mani da giocare ma questa è andata alla grande grandissimo non v'è alcun dubbio, ascoltatemi io prego.

    Is this helpful?

    Jerusalems said on Aug 19, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Collection with this book