Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I menù di Benedetta

Di

Editore: Rizzoli

4.0
(144)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 288 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8817060631 | Isbn-13: 9788817060639 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Altri

Genere: Cooking, Food & Wine

Ti piace I menù di Benedetta?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    A me Benedetta Parodi piace molto, è donna, mamma, moglie, lavoratrice come noi e capisce che per stare dietro ai fornelli c'è una via di mezzo tra perderci 6 ore e fare i soliti piatti triti e ritrit ...continua

    A me Benedetta Parodi piace molto, è donna, mamma, moglie, lavoratrice come noi e capisce che per stare dietro ai fornelli c'è una via di mezzo tra perderci 6 ore e fare i soliti piatti triti e ritriti!

    Non ha paura di ricorrere ai semilavorati già pronti (surgelati, verdure in scatola, paste pronte ecc) perchè anche noi a casa poi li usiamo per tagliare alcuni passaggi e i risultati sono ottimi!!!

    ecco via via le ricette provate e modificate/giudicate:

    - torta brasiliana (p. 271): buonissima ma modificata con +30g farina, -40g zucchero, - 40g cacao... un po' più leggera!

    - capesante gratinate con crema di carciofi (p.90), non male ma i carciofi coprono un po' il gusto delle capesante.

    - fajitas di pollo (p. 74), modificate, con 2 cipolle e 2 peperoni, aggiunta di tabasco, niente limone e niente cumino.

    - gnocchetti di ricotta con la salvia (p. : buoni davvero, mentre li facevo ero sconsolata visto quanto appiccicavano, avevo paura di lavorare tanto per niente ma poi mi sono ricreduta!!! io ho tritato anche 3-4 foglie di salvia nell'impasto per insaporire di più.

    - palle del giorgione, ovvero gnocchi di trevigiana... li-bi-di-no-si!

    - dita di strega, bellissime, buonissime, profumatissime!!!;

    - tortino di alici, troppo saporito per me... dopo 2 forchettate ho scoperto che le alici mi stancano subito... però era venuto bene;

    - p.275, plum cake al muesli... non avendo lo stampo da plum cake ho usato quello da crostata, come muesli ho usato il Grancereale Muesli Croccante (buonissimo)... la torta è però così così, un po' asciuttina, va bene per essere pucciata nel latte ma non credo che la rifarò;

    -P.82: pollo con salsa allo yogurt:ottimo, lo cucino spesso ma non metto aglio e zenzero; volendo si può lessare il pollo, tagliarlo a bocconcini e mischiarlo alla salsa di yogut greco, curry e sale.

    - cucciolini (p. 130), provati per non buttare un avanzo di panna montata e cioccolato dell'uovo di pasqua... non mi hanno convinta

    ... to be continued... and cooked!!

    p.s.: a me i suoi anedoti familiari fanno sorridere, non mi sembrano stucchevoli, sembra il diario di un'amica!!

    ha scritto il 

  • 5

    Nonostante sia sempre stata scettica su questi ricettari della Parodi, perchè amo i libri di cucina con le foto che accompagnano ogni ricetta, questo della Parodi mi ha subito convinto. Ho già provato ...continua

    Nonostante sia sempre stata scettica su questi ricettari della Parodi, perchè amo i libri di cucina con le foto che accompagnano ogni ricetta, questo della Parodi mi ha subito convinto. Ho già provato diversi piatti e...gnamgnam!!!

    ha scritto il 

  • 3

    Se togliamo di mezzo i brevi e patetici commentini all'inizio di ogni ricetta (pietà...)e il sorriso stucchevole in copertina,tutto sommato non è malaccio.Ci sono ricette easy che funzionano e danno s ...continua

    Se togliamo di mezzo i brevi e patetici commentini all'inizio di ogni ricetta (pietà...)e il sorriso stucchevole in copertina,tutto sommato non è malaccio.Ci sono ricette easy che funzionano e danno soddisfazione.

    ha scritto il 

  • 5

    Molto utile

    E' il secondo libro della Parodi che compro.
    E' un manuale ben strutturato, contiene ricette semplici e ricette più complicate,sia regionali che internazionali. Mi piace lo stile dell'autrice perchè, ...continua

    E' il secondo libro della Parodi che compro.
    E' un manuale ben strutturato, contiene ricette semplici e ricette più complicate,sia regionali che internazionali. Mi piace lo stile dell'autrice perchè, ad esempio ha modificato alcune ricette rendendole più accessibili ed inoltre i menù sono molto sfiziosi.
    Ottimo per chi è alle prime armi in cucina e per chi vuole sperimentare tra i fornelli.
    "Non tutti possono diventare grandi artisti, ma un grande artista può celarsi in ognuno di noi"

    ha scritto il 

  • 1

    Sbrigativo e raffazzonato libro di cucina scritto (probabilmente) da una persona che cuoca non è e nemmeno ci prova: espressioni come "Alzi la mano chi resiste al fritto. Io no di sicuro!" mi danno ai ...continua

    Sbrigativo e raffazzonato libro di cucina scritto (probabilmente) da una persona che cuoca non è e nemmeno ci prova: espressioni come "Alzi la mano chi resiste al fritto. Io no di sicuro!" mi danno ai nervi. Cosa sei, la mia vicina di casa o una persona a cui io ho dato 16 euro per leggere delle ricette?

    Si cerca di ammucchiare un po' di tutto a cazzo di cane, compresa la cucina straniera, e poi si consiglia nella ricetta dei nachos messicani di comprare delle patate surgelate al rosmarino... E che cazzo di nachos sono, nomineddio?!) con risultati dubbi. Buono se si deve invitare gente a cena all'ultimo minuto e si vuole ammucchiare un po' di roba a caso in un piatto, modello zuppa di spago blu di Bridget Jones.

    ha scritto il