Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I miei martedì col professore

La lezione più grande: la vita, la morte, l'amore

Di

Editore: Rizzoli

4.2
(7157)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 197 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata , Spagnolo , Francese , Tedesco , Coreano , Catalano , Giapponese , Svedese , Portoghese , Polacco

Isbn-10: 8817679941 | Isbn-13: 9788817679947 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Bandel Dragone F.

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Health, Mind & Body , Philosophy

Ti piace I miei martedì col professore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nel 1995 l'autore vede intervistato in TV un suo vecchio professore di collegecon cui ha perso i contatti e che ha avuto influenza sulla sua vita. Letrasmissioni riscuotono un successo enorme e migliaia di persone gli scrivonoper ricevere parole di saggezza e di conforto. Scosso, vergognandosi delproprio lungo silenzio, Albom si decide infine ad andare a trovare l'anzianoprofessore, ormai gravemente malato. Insieme dibattono dei temi più vari:l'amore, il denaro, la morte, i valori, la famiglia, il perdono, e ogni voltal'autore esce arricchito da quelle chiacchierate illuminanti e rivelatrici.
Ordina per
  • 4

    Lezioni di vita

    Un anziano docente universitario affetto da SLA in fase terminale impartisce, ad un ex alunno, "lezioni di vita". Per quattordici martedì, Mitch prende l'aereo e va a trovare il professor Morris disc ...continua

    Un anziano docente universitario affetto da SLA in fase terminale impartisce, ad un ex alunno, "lezioni di vita". Per quattordici martedì, Mitch prende l'aereo e va a trovare il professor Morris discutendo con lui importanti tematiche. Tra i due uomini rinasce l'antico affetto e ogni volta, Mitch impara qualcosa di importante. Morris, uomo estremamente equilibrato, saggio ed intelligente,
    si confermerà "insegnante fino all'ultimo".

    Libro bello e commovente.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    文中佳句

    P.67 如今我在受折磨,我比起以前來,更能對受苦的人感同身受。有一晚我在電視上看到,波士尼亞的人民街上奔逃,槍砲隆隆,無辜的人成為犧牲品,我就哭起來了。我對於他們的苦難感同身受。我和他們素不相識,可是-我該怎麼說?我幾乎是~~一顆心血著他們。

    真不可思議,我腦中想著。我在新聞界工作,我採訪過人死的新聞,我訪問過悲慟欲絕的家屬,我甚至參加過這些死者的喪禮,但我從不會因而掉淚。墨瑞看到半個世界以外的 ...continua

    P.67 如今我在受折磨,我比起以前來,更能對受苦的人感同身受。有一晚我在電視上看到,波士尼亞的人民街上奔逃,槍砲隆隆,無辜的人成為犧牲品,我就哭起來了。我對於他們的苦難感同身受。我和他們素不相識,可是-我該怎麼說?我幾乎是~~一顆心血著他們。

    真不可思議,我腦中想著。我在新聞界工作,我採訪過人死的新聞,我訪問過悲慟欲絕的家屬,我甚至參加過這些死者的喪禮,但我從不會因而掉淚。墨瑞看到半個世界以外的人受苦,竟然在哭。我想著:這就是人生的終局嗎?也許死亡讓所有人變得平等,讓素眛平生的人也會為彼此的命運落淚。

    P.69 生命中最要緊的事,是學著付出愛,以及接受愛。(畫大大的重點)
    去接受愛。我們以為自己不值得愛,我們以為若是接受了愛,會變得軟弱。不過有個叫李文的智者說得對:愛是唯一理智的行為。

    P.80有時候你不能相信眼睛所見的東西,你要相信你所感覺到的東西。你若要讓別人信賴你,你也要能感覺到你可以信任他們,就算你置身黑暗中,就算你在向下掉。

    P.101亨利.亞當斯說:老師做的是百年樹人的長遠工作;他對後世的影響永無止息。

    P.149這是對生命的不滿意,對生命的抱憾,沒有找到生命的意義。因為你若找到生命的意義,你不會願意重新來過,你會想要繼續向前。你想要看得更多,做得更多,你等不及要到六十五歲。
    -------------分隔線-------------
    真的,自從發現自己的生命意義,自己對未來的使命,我總覺得時間不夠用,想要有更多時間來為孩子們唸書,想要更多時間閱讀書籍,想要更多時間來為樂齡學員做些什麼事。

    P.157對於我們想要的東西或我們需要的東西,常常分不清。你需要食物,你想要一客巧克力聖代。你必須對自己誠實。你不需要最新款的跑車,你不需要佔地最廣的房子。

    說真的,你無法從這些東西獲得滿足,你知道什麼才能真正給你滿足嗎?
    什麼?
    不吝將自己擁有的東西與人分享!!

    P.211 那就是我們都在追尋的,對於死亡感到平心靜氣。如果我們到最後知道,我們可以安然接受死亡,那我們就可以做到那件最大的難事。
    安然接受生命。
    死亡是自然的,說真的,我們對死亡大驚小怪,因為我們不把自己視為自然的一部份。我們覺得自己是人類,所以就高於自然。
    我們並不高於自然,凡有生者,必有死。
    只要我們可以彼此相愛,並記得我們有過的愛的感覺,我們就雖死猶存。你所曾激起的愛意,都仍留存於世,所有的記憶都還在。你並沒有死,你仍活在那些你曾經打動的人,曾經互相扶持的人們心中。死亡結束的是生命,不是關係。

    P.217 人跟人的關係沒有公式可言,只能以關心為出發點,為雙方都留下空間,設想他們所想要,所需要的東西,他們能做的事及他們自己的生活。在事業上面,出發點是要贏,是要得到他們想要的東西。或許你已經習慣了這一點,愛和關心是不一樣的。愛是對於別人的處境感同身受。

    P.235 生命中沒有什麼太遲了的事。生命直到最後一刻都是變動不居。

    P.237 你有沒有遇到過一個真正的好老師?他把你看作是一塊璞玉,一顆原鑽,只要假以智慧磨練,就可以發出耀眼光輝。如果你很幸運能有這樣一位老師,你總有一天會回到他的身邊。有時你只是在心裡想。有時你會陪侍在側。

    ha scritto il 

  • 5

    "In questo Paese subiamo una specie di lavaggio del cervello perpetuo", sospirò Morrie. "Sai come fanno a lavare il cervello alla gente? Ti ripetono qualcosa in continuazione. Qui da noi facciamo così ...continua

    "In questo Paese subiamo una specie di lavaggio del cervello perpetuo", sospirò Morrie. "Sai come fanno a lavare il cervello alla gente? Ti ripetono qualcosa in continuazione. Qui da noi facciamo così. Possedere delle cose è bello. Avere più denaro è bello. Avere più proprietà è bello. Più affarismo è bello. Più è bello. Più è bello. Noi lo ripetiamo - e ce lo ripetono - ancora e ancora fino a quando nessuno si preoccupa più neanche di pensare in modo diverso. Il cittadino comune è talmente confuso da tutto questo da non avere più la minima capacità di discernere ciò che è davvero importante.
    "Dovunque sia stato nella mia vita ho conosciuto persone che volevano arraffare qualcosa di nuovo. Una macchina nuova. Una nuova casa. L'ultimissimo tipo di giocattolo. E poi volevano parlartene. 'Indovina che cos'ho? Indovina che cos'ho?'
    "Sai come ho sempre interpretato questo fenomeno? Si trattava di persone così affamate d'affetto che si accontentavano di sostituti. Accettavano beni materiali e si aspettavano qualcosa in cambio. Ma non funziona mai così. Non si possono sostituire amore, gentilezza, tenerezza o amicizia con cose materiali."
    [...]
    "Devi essere onesto con te stesso. Non hai bisogno della spider ultimo modello proprio come non hai bisogno di una casa più grande. La verità è che non ricavi soddisfazione da quelle cose. Sai che cosa ti gratifica veramente?"
    Che cosa?
    "Offrire agli altri quello che hai da dare."
    Sembri un boy scout.
    "Non parlo di denaro, Mitch. Mi riferisco al tuo tempo. Al tuo interesse. Alle storie che mi racconti. Non è così difficile."

    La sindrome di Braccialetti Rossi (ebbene sì, sono una vittima :) ) mi ha portato, nell'arco di breve tempo, a leggere uno dopo l'altro tre libri dal tema pressoché identico, ossia la vita oltre la malattia.
    La vita che combatte la malattia.
    Prima Brizzi, poi Espinosa, ora Albom.
    In questo caso però, chi scrive non è il malato in prima persona, bensì chi gli sta vicino, ossia lo stesso Mitch Albom.
    Mitch che al college aveva seguito le lezioni del professor Morrie Schwartz, per poi però, dopo averlo salutato durante la cerimonia del diploma, farlo diventare un semplice ricordo. E' solo quando lo rivede in tv, dopo anni, che gli scatta qualcosa dentro: nonostante sia gravemente malato, Morrie emana infatti una forza ammirabile e fa sì che Mitch, diventato ormai uno dei tanti uomini dediti solo ed esclusivamente alla carriera, ne resti ammaliato.

    continua su: http://sullungomaredellibro.blogspot.com/2015/04/mitch-albom-i-miei-martedi-col.html

    ha scritto il 

  • 4

    "La vita è una sorta di tiro alla fune. Vorresti fare una cosa, ma sei costretto a fare qualcos'altro. Qualcosa ti fa male, eppure tu sai che non dovrebbe. Prendi per scontate alcune cose, pur sapendo che non c'è nulla di scontato."

    Quando Mitch apprende che il suo vecchio professore, da lui molto ammirato ed amato, sta per morire. ritorna da lui per stargli vicino nei suoi ultimi giorni di vita. Grandissima prova di umiltà e di ...continua

    Quando Mitch apprende che il suo vecchio professore, da lui molto ammirato ed amato, sta per morire. ritorna da lui per stargli vicino nei suoi ultimi giorni di vita. Grandissima prova di umiltà e di leggerezza, questo vecchio insegnante che, anche in punto di morte riesce a rendere stupenda e indimenticabile la sua vita...e la sua morte. Chi non avrebbe voluto, nella sua vita, avere un insegnante come Morrie??? Meraviglioso!!!

    ha scritto il 

  • 4

    Commovente, ironico, speranzoso, gli insegnamenti del professore sono profondi, parla del vero valore della vita, in fondo nulla che ognuno di noi non sappia già, ma che spesso dimentichiamo..
    Una fra ...continua

    Commovente, ironico, speranzoso, gli insegnamenti del professore sono profondi, parla del vero valore della vita, in fondo nulla che ognuno di noi non sappia già, ma che spesso dimentichiamo..
    Una frase del libro: “Finché riusciremo ad amarci a vicenda e a ricordarci il sentimento d'amore che abbiamo provato, potremo morire senza uscire realmente dal mondo. L'amore che si è creato resta qui. I ricordi sono ancora qui. E tu continui a vivere - nei cuori di chi hai nutrito, educato o commosso su questo pianeta”.

    scritto il 25 gen 2009

    ha scritto il 

  • 5

    Morrie è in ognuno di noi

    Gli insegnanti possono essere maestri di vita oltre che maestri di scuola; il rapporto che si crea tra alunno e insegnante è magico quando tutti e due permettono all'altro di entrare dentro se stessi ...continua

    Gli insegnanti possono essere maestri di vita oltre che maestri di scuola; il rapporto che si crea tra alunno e insegnante è magico quando tutti e due permettono all'altro di entrare dentro se stessi e questo libro spiega veramente questo passaggio. Un insegnante diventa un amico, un padre, una madre, un fratello e un insegnante di vita, una specie di guru. Ciò che ci viene offerto dovremmo sempre prenderlo a due mani e ringraziare per tutte le esperienze che la vita ci da.

    ha scritto il 

  • 4

    我愛佳句

    重點是接受你之為你,並且樂在其中。

    要同自己和好,也和身邊每一個人和好。

    愛是對於別人的處境感同身受。

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    墨瑞教授在得知生命所剩無幾之後,漸漸明瞭了生命真實的意義與存在的價值,坦然面對自己即將死亡的事實,並且積極在最後留下些什麼給他認識與不認識的人,在生命的最後仍不放棄傳播愛的想法,用詼諧的態度面對:死亡並不可怕,這只是自然的過程。

    ha scritto il 

Ordina per