I mille anni del Medioevo

Di

Editore: Mondadori Bruno

4.0
(80)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 463 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8842420441 | Isbn-13: 9788842420446 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri

Genere: Storia , Da consultazione , Manuale

Ti piace I mille anni del Medioevo?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Con un linguaggio piano e diretto, questo manuale, ora presentato in una nuova edizione, insegna a differenziare le molte facce del Medioevo, a districarsi in mezzo alle opinioni di storici che illustrano diversamente medesimi fenomeni, a sfatare una lunga serie di luoghi comuni distinguendo il Medioevo della fantasia, della letteratura, quello proposto dai mezzi della comunicazione di massa da quello della realtà, a rimediare ai diffusi errori di prospettiva riconoscendo i differenti significati che, se riferite al passato, assumono, rispetto a oggi, parole come libertà, democrazia, crociata, borghese: a prendere coscienza che passato e presente non sempre si somigliano. La narrazione degli eventi è condotta partendo dalle fonti documentarie, narrative e archeologiche, segue un andamento cronologico e si concentra sul continente europeo e le aree che con esso sono entrate in relazione, quelle sulle quali si era dispiegata la civiltà latina antica, punto di riferimento concettuale per la nascita stessa dell'idea di Medioevo.
Ordina per
  • 4

    Ultimamente ho iniziato a studiare la storia del Medioevo da autodidatta e ho trovato nel manuale di Gabriella Piccinni un valido strumento: linguaggio semplice, narrazione lineare ricca di aneddoti e ...continua

    Ultimamente ho iniziato a studiare la storia del Medioevo da autodidatta e ho trovato nel manuale di Gabriella Piccinni un valido strumento: linguaggio semplice, narrazione lineare ricca di aneddoti e riferimenti alla contemporaneità, interessanti spunti per approfondire alcuni argomenti. Unica nota dolente: l'utilizzo della particella avversativa "laddove" in luogo di "là dove", errore imperdonabile in un testo universitario.

    ha scritto il 

  • 4

    Saggio molto interessante che ripercorre in dettaglio il lunghissimo periodo storico medievale, con spiegazioni chiare e precise di cause ed effetti e un approccio rigoroso unito a un linguaggio scorr ...continua

    Saggio molto interessante che ripercorre in dettaglio il lunghissimo periodo storico medievale, con spiegazioni chiare e precise di cause ed effetti e un approccio rigoroso unito a un linguaggio scorrevole che permette una lettura piacevole e per niente pesante.

    ha scritto il 

  • 4

    Un manuale ben fatto, chiaro, scorrevole, che ambisce - credo - non solo a dire di fatti ma a raccontarli, cosa che si evince dal gusto per l'aneddoto e da tutti i capitoli in cui la vita dell'epoca v ...continua

    Un manuale ben fatto, chiaro, scorrevole, che ambisce - credo - non solo a dire di fatti ma a raccontarli, cosa che si evince dal gusto per l'aneddoto e da tutti i capitoli in cui la vita dell'epoca viene messa in luce: un esempio per tutti, il capitolo sulla peste. Ho anche molto apprezzato quello sul feudalesimo, molto coinciso, dato che spesso altri manuali dimenticano di darne una definizione, dandola un po' per scontata.
    Dall'altro lato, però, spesso per raccontare dei fatti non è molto preciso per quanto riguarda le date, e manca inoltre di una cronologia alla fine : credo dunque che è un ottimo testo se lo si vuole leggere per desiderio personale, ma va affiancato ad un altro manuale, più noioso magari ma più "tecnico", se si vuole preparare un esame.

    ha scritto il 

  • 4

    Bel manuale di storia medievale. Non so se serva bene a preparare un esame, ma è ben scritto, molto scorrevole, e semplifica l'intricato mondo del medioevo.
    Verso la fine si perde un po': affastella tr ...continua

    Bel manuale di storia medievale. Non so se serva bene a preparare un esame, ma è ben scritto, molto scorrevole, e semplifica l'intricato mondo del medioevo.
    Verso la fine si perde un po': affastella troppe notizie tutte insieme e si capisce poco.

    ha scritto il 

  • 0

    Letto anch'esso per motivi universitari, l'ho trovato un gran bel testo. Il linguaggio è semplice, i fatti sono proposti in modo lineare e spesso intervallati da alcuni episodi che rendono abbastanza ...continua

    Letto anch'esso per motivi universitari, l'ho trovato un gran bel testo. Il linguaggio è semplice, i fatti sono proposti in modo lineare e spesso intervallati da alcuni episodi che rendono abbastanza leggera la lettura. Al contrario di altri testi universitari dello stesso tipo, devo dire che è stato uno studio piacevole.

    ha scritto il 

  • 4

    Mi è piaciuto studiare da questo libro: il linguaggio è semplice, lineare, comprensibile anche a chi storia non l'ha studiata molto bene a scuola.
    Insomma, un tuffo nel passato anche per chi vuole sem ...continua

    Mi è piaciuto studiare da questo libro: il linguaggio è semplice, lineare, comprensibile anche a chi storia non l'ha studiata molto bene a scuola.
    Insomma, un tuffo nel passato anche per chi vuole semplicemente leggerlo per cultura personale e non necessariamente per la preparazione di un esame o di una interrogazione.

    ha scritto il