Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

I miti greci

By Robert Graves

(67)

| Leather Bound

Like I miti greci ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

74 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Sconsigliatissimo!

    Da appassionato di miti greci e desideroso di approfondirli, ho affrontato questo libro con enorme entusiasmo, avendolo sentito descrivere spesso come “la bibbia” della mitologia greca.
    Purtroppo la delusione è stata cocentissima.
    Ogni capitolo in g ...(continue)

    Da appassionato di miti greci e desideroso di approfondirli, ho affrontato questo libro con enorme entusiasmo, avendolo sentito descrivere spesso come “la bibbia” della mitologia greca.
    Purtroppo la delusione è stata cocentissima.
    Ogni capitolo in generale tratta di un singolo mito ed è diviso in due parti:
    - il racconto del mito stesso (accompagnato da una bibliografia)
    - la sua interpretazione
    Nella prima parte il racconto è spesso affrontato in maniera sbrigativa, asettica e telegrafica: va bene per un “ripassino” veloce, ma di sicuro non è una lettura appassionante. La seconda parte però è quella che più mi ha lasciato perplesso: i miti vengono totalmente spogliati di qualsiasi interpretazione allegorica e ricondotti ad una interpretazione esclusivamente storica: sono spiegati a volte come racconti di migrazioni di popolazioni, o di cerimonie di incoronazione, di rituali riguardanti il passaggio delle stagioni. Il tutto sempre ricondotto ad una idea centrale, quella della Dea Madre e della sostituzione del matriarcato con il patriarcato. Qui iniziano i primi problemi: le interpretazioni sono sicuramente interessanti, ma possibile che l’interpretazione allegorica sia sempre sbagliata?
    Con il procedere della lettura poi si nota che Graves torna sempre sugli stessi argomenti, sulle stesse linee di interpretazione (ogni figura femminile è in realtà la Dea Madre, ogni figura maschile è un cattivo stupratore della stessa), ribadendole all’eccesso, molto spesso forzando l’interpretazione e, quando non è proprio possibile ricondurre il mito a quell’interpretazione, liquidando lo stesso come sbagliato. Il tutto con un tono da “matter of fact” che mi fa sospettare fortemente che a Graves interessasse solamente ribadire le sue idee (o forse meglio dire le sue fissazioni) che offire un racconto completo dei miti greci.
    In definitiva, forse utile come raccolta di racconti mitologici schematici da utilizzare per rinfrescarsi la memoria, pessimo sotto tutti gli altri punti di vista.

    Is this helpful?

    Mod said on Oct 21, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Questo libro va amorevolmente consultato. Oppure, se odiate voi stessi, leggerlo tutto.

    Is this helpful?

    Ofelia1985 said on Sep 9, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Esaustivo...

    Se avete letto i "Miti Greci" di De Crescenzo o vi gongolate con i vecchi film come gli "Argonauti" e "Maciste contro Ercole"...beh questo libro spacchera' in due la realta' Mitologica a cui siete abituati!
    Intanto bisogna armarsi di costanza, passio ...(continue)

    Se avete letto i "Miti Greci" di De Crescenzo o vi gongolate con i vecchi film come gli "Argonauti" e "Maciste contro Ercole"...beh questo libro spacchera' in due la realta' Mitologica a cui siete abituati!
    Intanto bisogna armarsi di costanza, passione, curiosita' e magari sacrificare un montone a Zeus 1 volta al mese per ingraziarselo..
    Detto questo, il libro di R. Graves e' una grandissima raccolta delle credenze mitologiche Greche con saltuari agganci alla mitologia Ebraica (vedi i "Miti Ebraci" di Patai e Graves); la parte pero' unica ed interessante e' la destrutturazione del mito stesso, cioe' viene spogliato dell'allegoria e tradotto ad un livello piu' storico.
    Episodi classici come la Morte di Icaro, la Guerra di Troia, il viaggio degli Argonauti, la nascita e l'ascesa degli Dei, tutto e' finalmente spiegato in relazione allo sviluppo sociale del tempo: Invasioni di altri popoli, soppressione del Matriarcato, patti commerciali, sacrifici rituali, Politeismi vastissimi, influenze con civilta' lontane.

    Un libro unico che ci fara' scoprire che tante cose date oggi per ovvie, hanno piu' di 3000 anni.

    Is this helpful?

    Mordakan said on Jun 5, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful


    sul corriere della sera c'era l'articolo sulla nuova banconota
    da 5 euro e si parlava di europa, il mito

    allora ho sfogliato questo grave graves e cidenti è proprio
    come lo raccontava il corriere compreso il platano verde, sotto

    il quale zeus e eu ...(continue)


    sul corriere della sera c'era l'articolo sulla nuova banconota
    da 5 euro e si parlava di europa, il mito

    allora ho sfogliato questo grave graves e cidenti è proprio
    come lo raccontava il corriere compreso il platano verde, sotto

    il quale zeus e europa si amano (p.174).
    Che bella storia

    Però non ci sono più i platani di una volta
    E questa è la lettura blanda, del mito

    La lettura meno blanda fa le solite sottolineature
    del tipo ma lei era d'accordo? che sono quei piccoli

    particolari che molti trovano oziosi
    allora, in seconda battuta, uno potrebbe chiedersi:

    perché mettere su una banconota l'immagine di una ragazza che ha
    patito violenza?

    è un segnale contro le violenze?
    dài, siamo seri, è una banconota

    siamo seri

    Is this helpful?

    [radek] said on Jan 14, 2013 | 2 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    Indispensabile quando leggi i classici greci o fai le parole crociate.

    Is this helpful?

    Agadir said on Oct 2, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book