Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I morsi dell'alba

Di

Editore: Baldini Castoldi Dalai

3.7
(24)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 200 | Formato: Altri

Isbn-10: 8885989489 | Isbn-13: 9788885989481 | Data di pubblicazione: 

Ti piace I morsi dell'alba?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Antoine e Bertrand sopravvivono grazie a un piccolo sussidio statale. Il lorodestino si incrocia con quello di una coppia con tendenze vampiresche: Jordane Violaine, fratello e sorella, inseguiti perennemente da un anziano signoreche risulta poi essere loro padre. Antoine e Bertrand finiscono così invischiati in una complicata e pericolosa faccenda a base di sequestri di persona, segreti di mafia, vendette teppistiche e baci di vampiri. Ne usciranno bene, ma a stento e dopo molti cruenti colpi di scena.
Ordina per
  • 5

    Diamine se sa scrivere bene, Benacquista! <br />Non gli do 4 stelle solo perchè Saga resta il mio preferito in assoluto (e sono stata già un pizzico generosa con lo splendido Malavita mettendolo a pari con Saga). <br />
    Scrittura trascinante con un'ironia strepitosa, questa volt ...continua

    Diamine se sa scrivere bene, Benacquista! <br />Non gli do 4 stelle solo perchè Saga resta il mio preferito in assoluto (e sono stata già un pizzico generosa con lo splendido Malavita mettendolo a pari con Saga). <br />
    Scrittura trascinante con un'ironia strepitosa, questa volta ci si dipana nella Parigi notturna, insieme a due "parassiti" colti e poveri, che vivono di disoccupazione e sotterfugi, tra i cocktails, i vernissages, le feste private, ovunque ci sia un ricercato buffet con cui nutrirsi fino al prossimo cocktail, vernissage e festa privata.
    Sopravvivono così, con una coppa di champagne in mano e la barba fatta in una fontana, finchè non si imbattono inconsapevolmente in un buco nero che li (ri)succhierà in un vortice di cui non vi rivelo nulla neanche se mi supplicate umili in ginocchio (se però volete farlo, fatelo. Sono sempre bei momenti).
    E' un giallo o un thriller, insomma, una roba di quelle in cui Benacquista ne esce magistralmente.
    Ma soprattutto è imperdibile.

    ha scritto il 

  • 5

    Dico sempre che ...

    ... sul mio comodino devono sempre essere presenti 4 libri: questo è uno dei 4. Finito tra le mie mani per caso, più per la strana brossura come edizione che per sentito dire, sono rimasto affascinato da un racconto fine e ben studiato, con note psicologiche e colpi di scena da non poco. Potrei d ...continua

    ... sul mio comodino devono sempre essere presenti 4 libri: questo è uno dei 4. Finito tra le mie mani per caso, più per la strana brossura come edizione che per sentito dire, sono rimasto affascinato da un racconto fine e ben studiato, con note psicologiche e colpi di scena da non poco. Potrei definirlo gotico per un non so' che di mistero che aleggia nella trama. Ottimo.

    ha scritto il 

  • 4

    Romanzo a due tempi. Una prima parte dedicata a costruire il contesto e l'atmosfera della vicenda. Una seconda parte ricca di azione e colpi di scena. Non lasciate il libro a meta'.

    ha scritto il 

  • 4

    Diamine se sa scrivere bene, Benacquista!
    Non gli do 4 stelle solo perchè Saga resta il mio preferito in assoluto (e sono stata già un pizzico generosa con lo splendido Malavita mettendolo a pari con Saga).
    Ma anche I morsi dell'alba...accidenti se merita!
    Scrittura trascinante con ...continua

    Diamine se sa scrivere bene, Benacquista!
    Non gli do 4 stelle solo perchè Saga resta il mio preferito in assoluto (e sono stata già un pizzico generosa con lo splendido Malavita mettendolo a pari con Saga).
    Ma anche I morsi dell'alba...accidenti se merita!
    Scrittura trascinante con un'ironia strepitosa, a prescindere da qualunque sia l'argomento.

    ha scritto il