Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

I nomi

By Don DeLillo

(269)

| Paperback | 9788806161606

Like I nomi ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Fine anni Settanta: è il periodo della rivoluzione islamica in Iran, dei sequestri terroristici, del "petrolio ostile" dell'Africa settentrionale e del Golfo; James Axton, un americano che svolge analisi di rischio per una compagnia di assicurazioni, Continue

Fine anni Settanta: è il periodo della rivoluzione islamica in Iran, dei sequestri terroristici, del "petrolio ostile" dell'Africa settentrionale e del Golfo; James Axton, un americano che svolge analisi di rischio per una compagnia di assicurazioni, fornisce dati e notizie sulla situazione politica ed economica dei paesi mediorientali. Sull'isola dell'Egeo in cui vivono la moglie e il figlio viene a conoscenza di un omicidio rituale, forse collegato a una serie di delitti in cui le vittime sono tutte persone malate. Chi sono gli adepti della setta? Qual è il loro fine? E perché James Axton ne è così irresistibilmente attratto? Comincia così a seguire la pista del "culto dei nomi", che divengono sinonimo di un potere occulto.

30 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    che fatica!

    mi sa che con De Lillo ho chiuso, anche in considerazione della mia ridotta speranza di vita.
    Comunque ci sarà stato un motivo se hanno aspettato 22 anni a tradurlo.

    Is this helpful?

    lunatica said on Mar 24, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Difficile e di argomento non proprio appassionante. Scritto molto bene come al solito.

    Is this helpful?

    Fafabio said on Sep 7, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro particolare: sono stato in bilico tra la voglia di abbandonarlo e la necessità di finirlo. A tratti noiosissimo, a tratti affascinante, spesso faticoso, ma ravvivato da dialoghi perfetti. Appare un po' datato.

    Is this helpful?

    Tago Mago said on Jun 28, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    DeLillo scrive questo tomo dopo anni passati nelle stesse zone descritte nel testo: Medio Oriente, India, Grecia. Passa attraverso quei luoghi con occhi che spesso potrebbero ricordare le sequenze silenziose e profonde di Malick; descrive paesaggi e ...(continue)

    DeLillo scrive questo tomo dopo anni passati nelle stesse zone descritte nel testo: Medio Oriente, India, Grecia. Passa attraverso quei luoghi con occhi che spesso potrebbero ricordare le sequenze silenziose e profonde di Malick; descrive paesaggi e stati d'animo con la grazia di un illuminato; affronta un tema assolutamente improbabile per la razionalita' occidentale, ma del tutto coerente con quelle terre medio-orientali (l'uso di Google Maps per cercare quei luoghi nel mondo è stato illuminante).
    Non mi è parso un thriller nell'accezione comune del termine, ma lascia ad ogni modo un senso di inquietudine, di sprazzi di verità paurose - verita' malate, ma non per questo false.

    Testo lento, avvolto su se' stesso, difficile.

    Polvere che copre un rubino, che a volte si raggruma e va tolta con il bulino, a volte basta un soffio.
    A volte cosi' attaccata che ci vorrebbe lo stesso sguardo di DeLillo per riconoscere questa scoria come rubino stesso.

    Is this helpful?

    Marco Bartolotti said on Apr 12, 2012 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    The Names (1982)

    Un romanzo splendido, un appassionato ritratto della violenza che incombe sulla società travolta dalle guerre e un'affascinante indagine sul mistero del linguaggio e delle parole.

    Is this helpful?

    VittorioC said on Mar 24, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book