butterfly
Ha scritto il 24/12/15

E' un romanzo ben scritto, in cui dominano sentimenti delicati, dolore, amicizia, sopraffazione. Storie di vita raccontate senza nessun sentore retorico.

Angelo
Ha scritto il 05/12/15
“Col passare del tempo si rinuncia alle cose che prima si erano desiderate e se ne fanno altre che prima sembravano senza senso”
Quella che con “Il disertore” era stata solo una sensazione, poi confermata da “Paese d’ombre, con “I passeri” lascia, non dico una certezza, per via della conoscenza ancora limitata della produzione letteraria di Giuseppe Dessì, ma sicuramente una t...Continua
Pinky la Giraffa
Ha scritto il 13/04/10
I passeri sulla legnaia aspettavano spittinando che le galline si allontanassero dai truogoli.Prima di uscire Rita si voltò a guardare Leonia di sopra la spalla e fece una piccola smorfia d'intesa. Al suo passaggio i passeri si levarono con un frullo...Continua
Grazia
Ha scritto il 16/08/09
SPOILER ALERT
Rita è una ragazza che vive in un villaggio rurale della Sardegna in compagnia della zia Leonia. Si è dovuta trasferire lì, abbandonando la propria famiglia, dopo un litigio con il padre a causa di Giovanni, suo spasimante. Rita ne è rimasta incinta,...Continua
Ilisso edizioni
Ha scritto il 30/03/09
"I passeri”, scritto nel 1955, è il romanzo della struggente umanità, densa e scura, del vecchio conte Scarbo e di due giovani donne, una delle quali, Rita, incinta del fidanzato lontano, è costretta a ripararsi in casa Scarbo per sfuggire l’ira del...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi