Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

I quasi adatti

By Peter Hoeg

(857)

| Others | 9788804407690

Like I quasi adatti ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

"Quasi adatti" sono gli allievi di una scuola sperimentale di Copenaghen cheattua uno speciale programma di "reinserimento". Sono adolescenti a cui untrauma infantile impedisce "stabili" relazioni affettive e una "c Continue

"Quasi adatti" sono gli allievi di una scuola sperimentale di Copenaghen cheattua uno speciale programma di "reinserimento". Sono adolescenti a cui untrauma infantile impedisce "stabili" relazioni affettive e una "corretta" percezione della realtà. Quella scuola è per loro l'ultima chance di un futuroaccettabile. Ma è una prova quasi insostenibile fatta di regole rigidissime,un sistema che si regge sulla paura. Perché ad esempio, nella scuola non esistono orologi? Perché è stato accettato un bambino autistico? Dove conducequesta specie di "selezione naturale" programmata?verrà finalmente a sapere la vera storia dei suoi genitori.dell'educazione.

94 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    L'onore di avere la prima edizione di questo testo... difficile e complesso... ma unico... con una delle più belle scene di bacio...

    disperazione e gioia dell'infanzia...

    "Era tutto, il bacio era tutto. Tutto quello che avevi sognato ma mai ottenut ...(continue)

    L'onore di avere la prima edizione di questo testo... difficile e complesso... ma unico... con una delle più belle scene di bacio...

    disperazione e gioia dell'infanzia...

    "Era tutto, il bacio era tutto. Tutto quello che avevi sognato ma mai ottenuto, e tutto quello che ora non sarebbe mai arrivato, perché dovevo andarmene ed ero perduto. Cancellò il tempo. Sapevo che lo avrei ricordato per l'eternità, e che non avrebbero potuto togliermelo, mai, qualunque cosa fosse accaduta. Allora l'attimo divenne un attimo assolutamente senza paura", Peter Hoeg, I Quasi Adatti

    Is this helpful?

    Bebert said on Nov 29, 2013 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho letto questo libro tantissimi anni fa: quello che mi rimane è il ricordo del buio (non so perchè) e del dolore di questi bambini, la loro solitudine e le loro intelligenze: mi sono chiesta in tutti i libri di Hoeg quanto di lui ci fosse nelle righ ...(continue)

    Ho letto questo libro tantissimi anni fa: quello che mi rimane è il ricordo del buio (non so perchè) e del dolore di questi bambini, la loro solitudine e le loro intelligenze: mi sono chiesta in tutti i libri di Hoeg quanto di lui ci fosse nelle righe che raccontano i suoi personaggi.

    Is this helpful?

    Paolezza said on Oct 27, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo di formazione fortemente autobiografico. E' cupo, di non facile lettura, ma credo che alla fin fine ripaghi ampiamente ogni sforzo. Intense le descrizioni e le riflessioni sul sistema educativo danese, un po' soporifere quelle sul tempo.
    Prom ...(continue)

    Romanzo di formazione fortemente autobiografico. E' cupo, di non facile lettura, ma credo che alla fin fine ripaghi ampiamente ogni sforzo. Intense le descrizioni e le riflessioni sul sistema educativo danese, un po' soporifere quelle sul tempo.
    Promosso. Tuttavia, una lettura sola basta e avanza, difficilmente da qui a cinquant'anni proverò il desiderio e la necessità di rileggerlo.

    Is this helpful?

    Libricciola e gatto Camillo (un baffuto micio lettore) said on Sep 10, 2013 | Add your feedback

  • 11 people find this helpful

    in fondo siamo tutti "quasi adatti"...

    Alla fine non sono sicura che questo libro mi sia piaciuto.
    le parti riguardanti la "filosofia del tempo" mi hanno annoiato.
    La storia del progetto della scuola Bhiel, come insegnante mi ha fatto venire i brividi. La volontà di integrare i poco ad ...(continue)

    Alla fine non sono sicura che questo libro mi sia piaciuto.
    le parti riguardanti la "filosofia del tempo" mi hanno annoiato.
    La storia del progetto della scuola Bhiel, come insegnante mi ha fatto venire i brividi. La volontà di integrare i poco adatti alla società, perchè ragazzi portatori a vario titolo di un disagio, mi ha fatto pensare, parallelamente, a tanti bei progetti sulla carta che stanno naufragando nella scuola italiana, sotto l'alibi della mancanza di soldi.
    Gli insegnanti di sostegno ridotti in percentuali vergognose, ma i ragazzi disagiati contesi perchè fanno numero, modificano il numero della classe, ma rimangono sulle spalle della classe, dei compagni, degli insegnanti, senza aiuti concreti, se non per poche ore la settimana, e coi genitori preoccupati del rendimento degli altri alunni.
    Oppure si trovano escamotage ridicoli: ora vengono tutti etichettati come "dislessici", anche chi avrebbe bisogno di altri inteventi, perchè questo disturbo di apprendimento, non essendo considerato un disagio non prevede accompagnamento e sostegno. Potrei fare centinaia di esempi per dimostrare come tanti bei progetti sulla carta anche nella nostra scuola, sono nella pratica destinati a fallire senza la volontà di farli funzionare.
    Ma alla scuola Privata Bhiel si è andati oltre: il progetto era buono, scientifico, così etico da forzare la mano ai suoi insegnanti per arrivare agli obbiettivi proclamati con ogni mezzo. Anche la violenza e l'umiliazione.
    Quando un progetto ti prende la mano e diventa più importante del rispetto della vita altrui.
    Alla fine, forse, mi è piaciuto.

    Is this helpful?

    gattalucy said on Aug 3, 2013 | 8 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Centro!

    Hoeg sa. Sa essere interessante, sa affascinare, sa raccontare.
    La storia narrata potrete trovarla ovunque cerchiate informazioni sul libro, quello che io posso dirvi è che nel libro troverete pensieri e impressioni che non troverete da nessun'altra ...(continue)

    Hoeg sa. Sa essere interessante, sa affascinare, sa raccontare.
    La storia narrata potrete trovarla ovunque cerchiate informazioni sul libro, quello che io posso dirvi è che nel libro troverete pensieri e impressioni che non troverete da nessun'altra parte.

    Is this helpful?

    Minorarcana said on May 6, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (857)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 275 Pages
  • ISBN-10: 8804407697
  • ISBN-13: 9788804407690
  • Publisher: Mondadori
  • Publish date: 1996-01-01
  • Also available as: Paperback , Hardcover
Improve_data of this book

Margin notes of this book