Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I quattro pilastri della saggezza

Di

Editore: Newton Compton (Tascabili Economici Newton. Centopaginemillelire, 23)

3.6
(170)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 93 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8879830899 | Isbn-13: 9788879830898 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: G. De Lorenzo , K.E. Neumann

Genere: Philosophy , Religion & Spirituality

Ti piace I quattro pilastri della saggezza?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 0

    Piccola scelta dei discorsi di Siddhartha Gautama Buddha (VI-V sec. a. C.). Traduzione italiana dal canone in lingua pali, costituito dalla trascrizione dei discorsi tramandati oralmente fino al I ...continua

    Piccola scelta dei discorsi di Siddhartha Gautama Buddha (VI-V sec. a. C.). Traduzione italiana dal canone in lingua pali, costituito dalla trascrizione dei discorsi tramandati oralmente fino al I sec. a. C. Può essere interessante per chi voglia conoscere lo stile originale, che ha una certa musicalità ma anche ripetitività, con una sistematizzazione numerica che alla lunga fa un po' sorridere (i cinque tronchi dell'attaccamento, i sette risvegli, le quattro sante verità, il santo sentiero ottopartito, le sei specie di coscienza, i quattro gradi della contemplazione, ecc.). Azzardo una sintesi dell'insegnamento: praticare la moderazione e raggiungere il distacco, per superare il dolore e conseguire un modo di vivere che porta bene presente e bene futuro.

    ha scritto il 

  • 4

    4 pilastri e ricordati... ke devi soffrire

    nascità è dolore... vecchiezza è dolore... malattia è dolore... morire è dolore... non ottenere quello che si brama è dolore... i 5 elementi delll'attaccamento alla vita sono ...continua

    nascità è dolore... vecchiezza è dolore... malattia è dolore... morire è dolore... non ottenere quello che si brama è dolore... i 5 elementi delll'attaccamento alla vita sono dolore...

    stampellatibenne in fronte che il successo dell'impresa non ti garantisce la felicità, pavese dixit, pavese banged il suo testolino, a ragione

    ha scritto il 

  • 4

    "...sei il monaco avesse visto un corpo giacente al cimitero, un giorno dopo la morte, o due o tre giorni dopo la morte, gonfio, illividito, passato in putrefazione, egli trae su se stesso la ...continua

    "...sei il monaco avesse visto un corpo giacente al cimitero, un giorno dopo la morte, o due o tre giorni dopo la morte, gonfio, illividito, passato in putrefazione, egli trae su se stesso la conclusione: anche il mio corpo è fatto così, diventerà ciò, non può sfuggire a ciò"

    "...le quattro sante verità...il dolore...l'origine del dolore...l'annientamento del dolore...la via che porta all'annientamento del dolore..."

    "...il sentiero ottopartito, cioè: retta cognizione, retta intenzione, retta parola, retta azione, retta vita, retto sforzo, retto sapere, retto raccoglimento."

    "Quattro specie di modi di vivere vi sono, voi monaci: quali quattro? Il modo di vivere, che porta bene presente e male futuro; il modo di vivere, che porta male presente e male futuro; il modo di vivere, che porta male presente e bene futuro; ed il modo di vivere che porta bene presente come bene futuro."

    ha scritto il 

  • 3

    Ora, ci sono le cose che fanno male adesso e anche dopo e uno deve essere idiota per farle. Poi ci sono quelle che fanno bene adesso e male dopo e magari dopo tanto sei morto, così forse puoi anche ...continua

    Ora, ci sono le cose che fanno male adesso e anche dopo e uno deve essere idiota per farle. Poi ci sono quelle che fanno bene adesso e male dopo e magari dopo tanto sei morto, così forse puoi anche farle senza grossi patemi.
    Quelle che fanno bene prima e poi non devi neanche starci su a pensare.
    Le ultime, mio nonno mi diceva di fare il sacrifizio per ottenere il benefizio. Sono indubbiamente quelle che fanno male adesso per far bene in seguito. Sono le più scoccianti e al momento non me ne viene in mente nessuna. Aspetta. Forse studiare al posto di andare nel paese dei balocchi a farsi crescere le orecchie da asino?

    ha scritto il