I racconti del terrore e del mistero

Voto medio di 190
| 12 contributi totali di cui 12 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 12/04/16
Conan Doyle è sempre una certezza, anche quanto non tira in ballo Sherlock Holmes; una prosa fluida e limpida, una grande capacità narrativa e una fervida immaginazione ne fanno, sempre e comunque, un grande scrittore di gialli e non solo.E' stata ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 12/01/16
pensavo: come bowie, potrei fare la lista dei cento libri indispensabili, ognuno con l'appropriato commento, o una biografia in 100 libri. non sarebbe nemmeno difficile, dovrei solo scegliere 100 tra un migliaio di recensioni che ho già scritto e ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 07/11/15
Una manciata di racconti tratti dalla produzione fantastica e misteriosa di Doyle. Decisamente meglio i racconti del terrore, con vere e proprie perle come "Il gatto brasiliano" e "Il caso di lady Sannox", meno coinvolgenti e a tratti un po' ingenui ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 18/03/13
Sir Arthur Conan Doyle è indubbiamente un maestro. Stile molto personale, che punta, soprattutto, ad un'analisi talmente precisa e dettagliata, da risultare implacabile.
  • Rispondi
Ha scritto il 25/10/12
“E’ quando un terrore si assomma a un altro terrore che lo spirito di un uomo si spezza”.
Non mi soffermerò molto su Conan Doyle, non ha alcun bisogno di presentazione, ciò che mi preme ricordare è la straordinaria capacità di questo scrittore di spaziare tutti i più disparati campi, dall’horror alla fantascienza, dal mistero al ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi