I racconti dell'Ohio

Voto medio di 767
| 180 contributi totali di cui 175 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Questo classico della narrativa americana scava profondamente tra desideri repressi, conflitti, inquietudini e sentimenti custoditi dell'intimità che si celano sotto l'apparenza di una vita pubblica rispettosa e abitudinaria degli abitanti di ... Continua
Ha scritto il 26/07/17
Winesburg è una soffocante cittadina della profonda provincia americana a metà strada tra la vita rurale e western e l'industrializzazione, rappresentata dall'arrivo della ferrovia. I suoi abitanti o almeno alcuni degli stessi, che ci vengono ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 24/02/17
Chi dice che Andereson è il precursore di tanti romanzieri americani del 900 da Faulkner a Capote, da O’Connor a McCullers dice la verità.In questo breve ma delizioso romanzi del 1919 è contenuta l’essenza della America profonda.Un piccolo ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 29/10/16
Le voci di Winesburg sono molte e testimoniano l'inquietudine di un mondo che sta cambiando, investito da una modernità che si auspica possa dare a qualcuno maggiori possibilità, ma che, allo stesso tempo, costituisce una minaccia per la bellezza ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 18/07/16
Sentì che era un punto al limite di un continente, sentì che era un niente, l'Atlantico immenso di fronte....
Anderson è stato il padre di molta letteratura americana, a me sembra in particolare di Faulkner e questo è un grande merito. Faulkner svilupperà le idee in modo più vasto e più tragico nei suoi romanzi. La piccola città di Winesburg è il ..." Continua...
  • 17 mi piace
  • 5 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 27/06/16
Ogni racconto parla di un abitante di Winesburg, Ohio. Quindi si, è una Spoon River in prosa, dove gli abitanti (alcuni) sono ancora vivi ma comunque impotenti. E ogni personaggio ha un'idiosincrasia più o meno segreta, un aspetto che lo rende ..." Continua...
  • 4 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Feb 28, 2015, 14:05
Era uno di quegli uomini in cui la forza creatrice di vita è distribuita e non centralizzata.
Pag. 33
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 26, 2013, 11:13
Erano le verità a trasformare la gente in caricature grottesche. Il vecchio aveva una sua complessa teoria a questo proposito. Era sua opinione che quando qualcuno s'impadroniva di una verità, e diceva che quella era la sua verità e si sforzava ... Continua...
Pag. 6
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 14, 2011, 22:19
È un'esperienza memorabile, una sosta notturna in un belvedere al margine di un paese del Middle West, la sera della fiera autunnale. È una sensazione che non si dimentica più. Da ogni parte vi sono spettri, non di morti, ma di gente viva. Qui, ... Continua...
Pag. 223
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 14, 2011, 22:09
La sua personalità diventava gigantesca. Si gettava sull'uomo col quale parlava e lo annientava; era capace di annientare qualunque cosa nel raggio della propria voce.
Pag. 85
  • Rispondi
Ha scritto il Feb 14, 2011, 22:08
Cominciò a ossessionarla il pensiero che occorreva soltanto un gesto coraggioso da parte sua per trasformare completamente i suoi contatti col mondo esterno e che era possibile, compiendo un simile gesto, entrare in una nuova vita come quando sia ... Continua...
Pag. 72
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi