I racconti della Kolyma

Voto medio di 850
| 262 contributi totali di cui 202 recensioni , 54 citazioni , 6 immagini , 0 note , 0 video
Varlam Tichonovič Šalamov (1907-1982) trascorse diciassette anni nelle prigioni e nei lager sovietici. Tornato in libertà (una libertà peraltro puramente nominale), negli anni Cinquanta e Sessanta scrisse I racconti della Kolyma, che apparvero ... Continua
Ha scritto il 09/03/17
mi è venuto in mente Arcipelago Gulag di Solženicyn anche se letto all'incirca una vita fa.e forse la memoria mi tradisce ma le persone che trascinano la loro vita nella kolyma sono più vive, sono personaggi più reali del gulag di ..." Continua...
  • 3 mi piace
  • 1 commento
  • Rispondi
Ha scritto il 20/10/16
Rappresentazione asciutta ma estremamente toccante di esperienza di vita ai limiti e... oltre. Lo stato della condizione umana, e della sua assoluta precarietà, in questa situazione. Cosa resta dell'umanità quando l'orizzonte di vita si riduce a ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 14/09/16
Una testimonianza molto forte, direi terribile, da parte di uno dei pochi sopravvissuti. Difficile restare indifferenti di fronte a questo libro. Brevi capitoli, scritti senza acredine, come a riportare a galla un ricordo che non deve essere ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 07/09/16
"La nostra epoca è riuscita a far dimenticare all'uomo che è un essere umano"
Salamov ci racconta quello che ha vissuto nei 17 anni trascorsi ai lavori forzati nell'inferno della Kolyma, ossia la Siberia orientale. Un luogo inospitale dove d'inverno si raggiungono i sessanta gradi sotto zero. Conosciamo così, tramite i suoi ..." Continua...
  • 55 mi piace
  • 20 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 26/01/16
viaggio nell'idicibile
seicento pagine nel buio profondo dei lager: la sofferenza, il freddo, i sopprusi, le regole non scritte. Un viaggio là dove l’inimmaginabile è una triste realtà, disumana.
  • Rispondi

Ha scritto il Dec 14, 2016, 19:59
La Kolyma è un pianeta incantato non soltanto perché laggiù l’inverno dura nove mesi su dieci … perché è tutta uno speclager, un lager staliniano di sterminio … è vero che alla Kolyma non c’erano le camere a gas, preferivano farti ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 21, 2014, 12:40
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 28, 2011, 09:08
Il mio amor proprio fatto a pezzi ricevette il necessario collante, il cemento con l'aiuto del quale era possibile rimettere insieme ciò che era andato in frantumi.I corsi stavano per finire, e i giovani si trovarono delle ragazze, come si ... Continua...
Pag. 523
  • Rispondi
Ha scritto il Mar 28, 2011, 08:57
Per la prima volta da quando mi trovavo alla Kolyma mi sentivo una persona indispensabile: all'ospedale, al lager, alla vita, a me stesso. Mi sentivo con pieno diritto una persona, contro la quale nessuno poteva alzare la voce, della quale nessuno ... Continua...
Pag. 522
  • Rispondi
Ha scritto il Oct 24, 2010, 18:13
"Nessuno gli faceva domande benchè in quel carcere di transito fossero pochi gli uomini che venivano dalla taigà, e proprio alla taigà fossero destinati tutti gli altri. E lo capivano. Ma proprio per questo non volevano sapere nulla ... Continua...
Pag. 172
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Nov 21, 2014, 12:38
Kolyma - trassa n.3
Kolyma - trassa n.3
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 21, 2014, 12:37
Kolyma - trassa n.2
Kolyma - trassa n.2
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 21, 2014, 12:37
Kolyma - trassa n.01
Kolyma - trassa n.01
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 21, 2014, 12:36
Kolyma - Karaganda lager
Kolyma - Karaganda lager
  • Rispondi
Ha scritto il Nov 21, 2014, 12:35
Kolyma - Lager di Sopka
Kolyma - Lager di Sopka
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi