I ragazzi Burgess

di | Editore: Fazi
Voto medio di 873
| 176 contributi totali di cui 162 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 1 video
A cinque anni di distanza dal grande successo di Olive Kitteridge, Premio Pulitzer 2009, Elizabeth Strout ci regala un grande romanzo corale sull'essere fratelli e sull'inesorabile richiamo della famiglia e delle radici. I ragazzi Burgess, come vengo ...Continua
Mariagrazia Amato
Ha scritto il 29/09/18
prima volta che leggo questa autrice e me ne sono innamorata non di lei ma dei personaggi, di come tratta un tema ormai presente come l'integrazione. mi ha fatto pensare al film insulto e di come ogni tanto possiamo anche pensare agli altri come pers...Continua
Gaglioz
Ha scritto il 06/09/18

Il meno bello dei bei libri di Elizabeth Strout.

paolo
Ha scritto il 02/08/18
Tre fratelli adulti dall'infanzia funestata da una tragedia che ne ha condizionato i caratteri e l'esistenza, si ritrovano a fronteggiare un evento a sfondo razziale capitato al figlio di una di loro. Questo provocherà nuove scosse al loro rapporto f...Continua
mafalda0250
Ha scritto il 01/07/18
SPOILER ALERT
Lungo romanzo familiare, accattivante ma piatto nei personaggi e nella scrittura. La trasformazione di Jim da sostegno della famiglia a reale causa di molti dei suoi problemi è presentata con una certa abilità, ma resta inspiegabile. E la fine ha tan...Continua
Marie Nozière
Ha scritto il 18/06/18
Credo sia il libro di Elisabeth Strout che ho amato maggiormente, forse il più complesso e dinamico, quello con più carne al fuoco, ma sempre con un'attenzione a quei dettagli emotivi che rendono unica questa autrice. Per certi aspetti mi ha ricordat...Continua

Furettocurioso
Ha scritto il Jun 11, 2017, 09:25
Ed era troppo tardi. Nessuno vuole mai credere che sia troppo tardi, ma lo sta sempre diventando. E poi lo è.
Pag. 354
stentorea
Ha scritto il Jan 28, 2017, 14:58
Niente è mai tanto tempo fa
Sergio
Ha scritto il Jan 10, 2016, 10:03
Come avrebbe potuto descrivere ciò che provava; il diffondersi di un dolore così cocente da risultare quasi erotico, il desiderio, il silenzioso rantolo interiore, come se si trovasse di fronte a uno spettacolo di una bellezza inesprimibile; il desid...Continua
Pag. 83
Mstislava Alojzy
Ha scritto il Jun 14, 2015, 15:22
".....perchè in realtà, nel profondo, da quando sono andate giù le Torri è proprio questo che vogliamo, noi ignoranti bambinetti americani. Avere il permesso di odiarli"
Jongbloed
Ha scritto il Jun 02, 2014, 19:55
“Che cosa farò Bob? Non ho più una famiglia” – “Sì che ce l’hai”, rispose Bob, “Hai una moglie che ti odia. Tre figli che ce l’hanno a morte con te. Un fratello e una sorella che ti fanno impazzire. E un nipote che una volta era una nullità, ma a qua...Continua
Pag. 432

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Nood-Lesse
Ha scritto il Sep 12, 2016, 15:27
Your Cheatin Heart
Autore: Hank William Sr

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi