I ragazzi che amavano il vento

Testo inglese a fronte

Voto medio di 136
| 28 contributi totali di cui 19 recensioni , 9 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il libro è diviso in due parti. La prima è un vero e proprio romanzo breveche racconta il segmento italiano della vita dei tre poeti; la seconda èun'antologia che ripercorre i motivi che hanno ispirato la scelta italiana:la luce, ...Continua
Suziefirth1
Ha scritto il 22/03/17
Il libro mi è piaciuto, l'introduzione è interessante, la traduzione delle poesie secondo me è buona. Avrei preferito trovare più testi dei tre poeti e magari qualche nota che li spiegasse meglio. In conclusione, adatto per avvicinarsi alle loro oper...Continua
Roberto Rho
Ha scritto il 16/07/14

Posso dire la poesia qua e' immensa, l'introduzione dignitosa, ma con la traduzione proprio non ci siamo...

airibes
Ha scritto il 20/09/13
Con questa raccolta mi sono avvicinata per la prima volta a questi tre autori. L'introduzione merita di essere letta; non solo è utile per chi, come me, si appresta a conoscere gli autori, ma è anche piacevole alla lettura - a vederla in negativo, az...Continua
Vitani Days
Ha scritto il 10/03/13
Avrei dato cinque stelline, in virtù del fatto che conosco bene Keats, abbastanza bene Shelley, e quello che ho visto di Byron mi ha esaltato. Voto pieno anche alla bella introduzione di Roberto Mussapi, su cui ammetto di essermi anche commossa, e in...Continua
Mongrel_Cat
Ha scritto il 10/12/11

La Liguria, Pisa, Venezia... i tre poeti romantici inglesi accomunati da un rapporto privilegiato con l'Italia. Una selezione di opere che tiene conto di questo tratto comune, da tenere sempre a portata di mano!


airibes
Ha scritto il Sep 20, 2013, 20:40
"Beauty is truth, truth beauty," - that is all Ye know on earth, and all ye need to know.
Pag. 76
Neonsynth
Ha scritto il Jul 10, 2010, 00:01
[...] è cosa seria l'immaterialismo, altro è pensare l'anima immortale, altro invitarla a cena o a un tête à tête. {"Don Juan", Canto XVI - George Gordon Byron}
Pag. 113
Neonsynth
Ha scritto il Jul 09, 2010, 23:56
[...] Era l'ora del fresco, quando il disco rosso del sole affonda nell'azzurro della collina, unico confine che cinge la natura muta e immota col semicerchio dei monti da un lato e dall'altro lo scenario del mare profondo e freddo e calmo, e il ciel...Continua
Pag. 107
Neonsynth
Ha scritto il Jul 09, 2010, 23:51
O soave che balsamo soffondi alla quieta mezzanotte, e serri con attente e benevole le dita gli occhi nostri del buio compiaciuti, protetti dalla luce, avvolti d'ombra nel ricovero di un divino oblio. O dolcissimo sonno! Se ti piace chiudi a metà di...Continua
Pag. 79
Neonsynth
Ha scritto il Jul 09, 2010, 23:50
Tu della quiete ancora inviolata sposa, alunna del silenzio e del tempo tardivo, narratrice silvestre che un racconto fiorito puoi così più che la nostra rima dolcemente dire, quale leggenda adorna d'aeree fronde si posa intorno alla tua forma? Di d...Continua
Pag. 75

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi