I ragazzi del massacro

Noir italiano n. 06

Voto medio di 1028
| 169 contributi totali di cui 167 recensioni , 2 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Un'aula scolastica, una lavagna piena di parolacce e disegni osceni e il cadavere di una giovane donna completamente nuda, orrendamente massacrata di botte, i suoi abiti sparsi dappertutto. La vittima è Matilde Crescenzaghi, fragile e delicata ... Continua
Ha scritto il 05/09/17
Un giallo retrò ma ancora godibile
Nonostante sia stato scritto 40 anni fa questo giallo riesce ad essere non solo godibile ma ancora in grado di raccontarci l'animo umano.Forse il protagonista, tipico personaggio duro, enigmatico ma granitico nelle sue convizioni rispecchia il ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 29/06/17
Regola numero uno..
..mai leggere un libro di questo sorprendente autore quando se ne è già iniziato un altro:abbandonerete il libro già iniziato per divorare l'altro.Duca caro duca ..sei affascinante e sei sempre una certezza : le storie raccontate da scerbanenco ...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Ha scritto il 06/05/17
Bello questo capitolo con Duca, forse il migliore.Intenso, crudo, realistico e terribilmente moderno. Mi ha riconciliato un pochino con la lettura ed è impossibile non affezionarsi ai personaggi, Duca in primis ma anche l'enigmatica Livia. Qui la ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 01/03/17
Ingredienti: una classe di disadattati da riformatorio, un’insegnante barbaramente uccisa in aula, un mondo di droga, alcol, prostituzione e disagi familiari, un poliziotto-medico che si muove tra ricerca della verità e tentativi di ...Continua
Ha scritto il 29/12/16
Adoro la scrittura di Scerbanenco, sobria e precisa ma avvolta di poesia come la nebbia che avvolge la sua Milano. E Duca Lamberti è un personaggio strepitoso, asciutto e senza fronzoli ma pieno di pietà.
  • 1 mi piace

Ha scritto il Mar 01, 2017, 14:27
"Non gli piaceva che nessuno morisse, neppure il più feroce delinquente, ma non poteva permettere che un feroce delinquente rimanesse vivo e libero per commettere altri delitti."
Ha scritto il Dec 28, 2016, 15:13
Doveva chiederlo a Livia, a Livia Ussaro, la sua Minerva personale e privata.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi