I re del sole

Il racconto dell'astronomia moderna

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 35
| 29 contributi totali di cui 9 recensioni , 20 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 23/08/16
Quando la ricerca astronomica poteva essere un hobby alla portata di tutti (o quasi)
Un saggio scorrevolissimo che parla della affascinante storia delle scoperte (inglesi) riguardanti il Sole, questo astro che tutti i possessori di un telescopio potevano osservare.
Macchie solari, raggi solari, magnetismo, cambiamenti climatici e
...Continua
Ha scritto il 07/08/14
Storie di grandi menti inascoltate.
Coinvolgente e accessibile, peccato che il "racconto" si fermi nel 2004; sicuramente uno stimolo a scoprire cos'è successo dopo.
Ha scritto il 02/01/12
Esposizione fluida di un argomento interessante.
Peccato che l'autore si sia soffermato unicamente su storie di astronomi inglesi e che sia stato dato poco risalto, se non le ultime 30 pagine, alle conoscenze attuali sulla fisica del Sole e dei r
...Continua
Ha scritto il 26/07/10
Grande avventura di curiosità e scoperte scientifiche. Tra macchie solari, tempeste magnetiche ed autore boreali. Gli uomini che hanno guardato il Sole, cercando di comprenderne la complessità. Si legge facilmente ed è avvincente.
Ha scritto il 28/06/10
I prodromi dell'astronomia solare, in salsa prettamente inglese.
Dalla prima osservazione di macchie solari i primi astronomi si sono interrogati sul Sole, sulla sua natura e sulla sua influenza sulla Terra. Armati di divorante passione, che tr
...Continua

Ha scritto il Nov 28, 2013, 17:11
Personalmente riteneva che questi corpi, le nebulose, fossero vapori dai quali si formavano le stelle; nessun altro studioso sembrava però interessato a indagare sulla vera natura delle nebulose, di stelle e pianeti, e in realtà, neppure del Sole. Al ...Continua
Pag. 56
Ha scritto il Nov 28, 2013, 17:08
La scarsità delle macchie solari sembrava corrispondere a prezzi del grano più alti, e quindi presumibilmente ad annate di cattivo tempo. Periodi con abbondanza di macchie solari parevano in qualche modo provocare stagioni più clementi e raccolti più ...Continua
Pag. 48
Ha scritto il Nov 28, 2013, 17:07
Dopo aver registrato le letture per tutti i colori, Herschel fece scivolare i termometri oltre il bordo dello spettro, dalla parte del rosso. Le indicazioni dei termometri, invece di ritornare ai valori della temperatura ambiente, segnalavano un ulte ...Continua
Pag. 45
Ha scritto il Nov 28, 2013, 17:04
Scoprì che il vetro rosso, pur bloccando la maggior parte della luce proveniente dall'astro, trasmetteva all'occhio un'insopportabile sensazione di calore. [...] D'altra parte schermi di vetro verde arrestavano il calore, ma trasmettevano una luce tr ...Continua
Pag. 43
Ha scritto il Nov 28, 2013, 17:01
Herschel proseguiva enunciando la sua conclusione definitiva: il Sole ospitava un gran numero di abitanti. Poiché aveva <<dimostrato>> che l'astro era un particolare tipo di pianeta, riteneva questa conclusione realmente inevitabile. Prop ...Continua
Pag. 40

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi