Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I sette quadranti

Di

Editore: Arnoldo Mondadori Editore

3.6
(617)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 204 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Tedesco , Francese , Ceco , Olandese

Isbn-10: 8804181362 | Isbn-13: 9788804181361 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Enrico Piceni

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico , Copertina rigida

Genere: Crime , Fiction & Literature , Mystery & Thrillers

Ti piace I sette quadranti?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    In questo romanzo non sono presenti né Mrs. Marple né Poirot, ma è godibilissimo con il personaggio di Bundle, ragazza intraprendente, curiosa e pronta a tutto. Scritto nel 1929 non risente degli anni ...continua

    In questo romanzo non sono presenti né Mrs. Marple né Poirot, ma è godibilissimo con il personaggio di Bundle, ragazza intraprendente, curiosa e pronta a tutto. Scritto nel 1929 non risente degli anni, la scrittura è vivace e frizzante e anche se la storia è piuttosto ingenua non manca il geniale colpo di scena finale, ma ciò che più di tutto ho apprezzato è la vena umoristica del tipo di Woodehouse.
    Promosso a pieni voti, leggere la Christie è un balsamo, un piacevolissimo intermezzo che mette sempre di buonumore.

    ha scritto il 

  • 4

    Agatha Christie, I sette quadranti

    Romanzo scritto nel 1929. Pur in assenza dei più noti investigatori della Christie, Poirot e Miss Murple, il testo è brillante e la trama singolare. L'investigatrice è Lady Eileen Brent (Bundle), una ...continua

    Romanzo scritto nel 1929. Pur in assenza dei più noti investigatori della Christie, Poirot e Miss Murple, il testo è brillante e la trama singolare. L'investigatrice è Lady Eileen Brent (Bundle), una nobile ragazza cui non difettano passione e intraprendenza.
    La storia, ambientata nell'Inghilterra di inizio secolo ventesimo, è più una pry-story che un vero giallo, dove la Christie dimostra comunque di muoversi con maiestria e agilità. Non manca il magistrale colpo di scena finale.

    ha scritto il 

  • 0

    Temevo, iniziando a leggere questo libro, che potesse deludermi perché la prima volta che l’avevo letto, molti anni fa, mi era piaciuto moltissimo e quindi ne conservavo un bel ricordo che temevo pote ...continua

    Temevo, iniziando a leggere questo libro, che potesse deludermi perché la prima volta che l’avevo letto, molti anni fa, mi era piaciuto moltissimo e quindi ne conservavo un bel ricordo che temevo potesse essere smentito. Invece già dall’inizio, quando ci presenta i prima personaggi, la colazione in ritardo, qualche scena divertente, me ne sono di nuovo innamorata! Anzi, devo dire che è stato molto divertente rileggerlo sapendo già tutto, e potendo quindi apprezzare come, dove e quando Agatha Christie ci ha preso in giro! :) Un romanzo atipico nel panorama della Regina del Giallo, ma personalmente lo adoro, in particolare per i divertentissimi personaggi!

    http://www.naufragio.it/iltempodileggere/17266

    ha scritto il 

  • 0

    Carino ma non esaltante classico della giallista più famosa al mondo.
    L'intreccio è discreto, ma l'autrice si affida ad una giovane protagonista un pò invadente e supponente.
    Come già notato in "l'uom ...continua

    Carino ma non esaltante classico della giallista più famosa al mondo.
    L'intreccio è discreto, ma l'autrice si affida ad una giovane protagonista un pò invadente e supponente.
    Come già notato in "l'uomo vestito di marrone", quando la Christie decide di non delegare la missione ai celebri Miss Marple o Poirot, si rischia di condividere la vicenda con personaggi non proprio simpatici.

    ha scritto il 

  • 2

    Che delusione questo romanzo. La trama è eccessivamente complessa, mancano gli appunti promemoria di Poirot (e manca Poirot)... per non parlare poi della soluzione del caso.
    L'unica cosa che mi è piac ...continua

    Che delusione questo romanzo. La trama è eccessivamente complessa, mancano gli appunti promemoria di Poirot (e manca Poirot)... per non parlare poi della soluzione del caso.
    L'unica cosa che mi è piaciuta è stato il rapporto padre-figlia e il mondo aristocratico della tenuta di campagna (con tanto di frase: un inglese non si permetterebbe mai di morire nel letto di un altro).

    ha scritto il 

  • 3

    Non è dei migliori, ma si legge comunque piacevolmente.. Merita all'inizio, ma nell'andare avanti quello che inizia come un giallo con tutti i giusti ingredienti si trasforma in una spy story, genere ...continua

    Non è dei migliori, ma si legge comunque piacevolmente.. Merita all'inizio, ma nell'andare avanti quello che inizia come un giallo con tutti i giusti ingredienti si trasforma in una spy story, genere che non amo granchè. Sicuramente un passo avanti rispetto a "Passeggero per Francoforte", seppur ben lontano dal podio in ambito Christie.

    ha scritto il