Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

I signori del clima

Come l'uomo sta alterando gli equilibri del pianeta

Di

Editore: TEA

4.1
(35)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 398 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8850215681 | Isbn-13: 9788850215683 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Tullio Cannillo

Disponibile anche come: Altri

Genere: Non-fiction , Science & Nature

Ti piace I signori del clima?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Ormai un pò datato, ma sicuramente ben strutturato e scritto. Il riscaldamento globale è di gran lunga la minaccia più importante di qualsiasi altra alla vita, nostra e di innumerevoli specie animali e vegetali, sul nostro pianeta. Non appare mai o quasi su tv, giornali, talk show, agende dei p ...continua

    Ormai un pò datato, ma sicuramente ben strutturato e scritto. Il riscaldamento globale è di gran lunga la minaccia più importante di qualsiasi altra alla vita, nostra e di innumerevoli specie animali e vegetali, sul nostro pianeta. Non appare mai o quasi su tv, giornali, talk show, agende dei politici ( se non per farsene beffe come periodicamente fa lo stolto irresponsabile Feltri). Pare che mettere in guardia, dipingere scenari preoccupanti, disturbi le nostre menti già oberate da messaggi negativi e tormentoni opprimenti quali lo spread ed il bunga bunga. Noi vogliamo essere rassicurati, farà un pò più caldo, pazienza, vorrà dire che andremo al mare più spesso.

    ha scritto il 

  • 5

    Il primo libro da leggere per comprendere il cambiamento climatico!

    Un saggio scritto benissimo da un grande scienziato e divulgatore su un argomento molto complesso. La problematica del riscaldamento climatico è estremamente attuale ma è difficile scegliere le fonti da cui trarre informazioni oggettive e serie, non condizionate da questioni politiche ed ideologi ...continua

    Un saggio scritto benissimo da un grande scienziato e divulgatore su un argomento molto complesso. La problematica del riscaldamento climatico è estremamente attuale ma è difficile scegliere le fonti da cui trarre informazioni oggettive e serie, non condizionate da questioni politiche ed ideologiche. Consiglio questo testo alle persone che hanno un pò le idee confuse sull'argomento ma che hanno intenzione di comprendere al meglio questo grande problema che condizionerà sicuramente le nostre vite future. I capitoli, brevi ma allo stesso tempo ricchi di informazioni, toccano tutti i principali aspetti del cambiamento climatico, dai meccanismi che regolano i cicli biogeochimici del nostro pianeta a tutti gli elementi forzanti che hanno alterato questi processi, fino alle soluzioni che dovremo intraprendere al più presto per scongiurare la catastrofe.

    "Come queste sfide suggeriscono, noi siamo la generazione destinata a vivere nella più interessante delle epoche, perchè ora noi siamo i padroni del tempo, e il futuro della biodiversità e della civiltà dipendono dalle nostre azioni"

    ha scritto il 

  • 4

    Lettura "caldamente" consigliata per chi vuole capire meglio come funziona l'organismo terrestre e come l'azione dell'uomo incide sul suo termostato. Saggio avvincente e piacevolmente angosciante...

    ha scritto il 

  • 0

    Leggere il riscaldamento globale

    http://www.dorinopiras.it/2008/01/leggere-il-riscaldamento-globale.html


    Scienziato ed esploratore australiano, Flannery possiede un pedigree di tutto rispetto: ha insegnato ad Harvard, Direttore dell'Australian Museum, Docente universitario alla Macquarie University e Presidente dello Stat ...continua

    http://www.dorinopiras.it/2008/01/leggere-il-riscaldamento-globale.html

    Scienziato ed esploratore australiano, Flannery possiede un pedigree di tutto rispetto: ha insegnato ad Harvard, Direttore dell'Australian Museum, Docente universitario alla Macquarie University e Presidente dello State Science Council, della Sustainability Roundtable e rappresentante australiano della National Geographic Society. E' forse il più strutturato dei tre testi ma veramente scorrevole e dalle implicazioni politiche forse più suggestive, passando per analisi della climatologia più antica, biologia ecc.

    ha scritto il