I sonetti a Orfeo

Testo tedesco a fronte

Voto medio di 226
| 29 contributi totali di cui 20 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Il mito di Orfeo è da epoche lontane il mito stesso della poesia, ed evoca,come afferma nella prefazione Sabrina Mori Carmignani, "la soglia che separavita e morte, prossimità e lontananza, luce e ombra, perdita e possesso, masopra ...Continua
Antonio Russo De...
Ha scritto il 08/01/16
Lei dormiva il mondo
Ed era quasi una fanciulla che nasceva da questa congiunta felicità di canto e lira, e chiara splendeva tra i suoi veli primaverili e un letto si fece nel mio orecchio. E dormì in me. E il suo sonno fu tutto. Gli alberi, che sempre ammirai, e questa...Continua
  • 1 mi piace
alice
Ha scritto il 24/08/15
"Cantare in verità è un altro soffio. Un soffio / intorno al nulla. Un alito nel dio. Un vento"
La prepotenza della vita, la straziante violenza della morte in una Natura che è creato (tanto di Dio quanto degli uomini, i quali, nel sogno e nella veglia, procreano ed inventano, tessendo, con canti, miti e odi funebri) in inesausta fioritura, in...Continua
  • 3 mi piace
LIBRidO
Ha scritto il 09/06/14
Le liriche di Rilke sono un vero e proprio tempio orfico. La lettura di questi sonetti è una continua catabasi nel mondo dei morti. Un autentico e duro viaggio nelle ragioni più profonde del mutamento: il mutamento che è nello stesso tempo vita, mort...Continua
  • 1 mi piace
dhalgren
Ha scritto il 03/10/13
ho comprato una torta gelato, bella, perfetta, per staccarne una fetta ho dovuto aspettare che si sciogliesse un po', le sue cuspidi di panna e cioccolato si sono afflosciate leggermente e rimettendola in frigo so che la sua struttura gelerà in un al...Continua
  • 1 mi piace
  • 5 commenti
Ottavia
Ha scritto il 19/02/13
XXIX Tacito amico delle molte lontananze, senti come lo spazio accresci ad ogni tuo respiro. Con le fosche campane nella cella oscillando rintocca anche tu. Ciò che ti consuma diverrà forza grazie a questo cibo. Tu entra ed esci dalla metamorfosi. Qu...Continua

Valù
Ha scritto il Jul 07, 2013, 21:18
XXIX Tacito amico delle molte lontananze, senti come lo spazio accresci ad ogni tuo respiro. Con le fosche campane nella cella oscillando rintocca anche tu. Ciò che ti consuma diverrà forza grazie a questo cibo. Tu entra ed esci dalla metamorfosi...Continua
Pag. 129
  • 1 commento
Speechless
Ha scritto il Apr 07, 2013, 19:11
Come ci afferra il grido degli uccelli … Qualsiasi grido una volta creato. Ma già i bambini, che giocando nell’aperto, gridano davanti alla realtà del grido. Gridano il caso. Negli interstizi di questo spaziomondo ( dove intatto il grido degli uccell...Continua
Pag. 129
Speechless
Ha scritto il Apr 07, 2013, 19:10
Silenzioso amico di molte lontananze, senti, come ancora il tuo respiro accresce lo spazio. Nella travatura di foschi ceppi di campana lasciati suonare. Quello che ti consuma diventa forza, grazie a questo nutrimento. Entra e esci dalla metamorfosi....Continua
Pag. 135
Speechless
Ha scritto il Apr 07, 2013, 19:09
Desidera il mutamento. T’entusiasmi la fiamma dove a te si sottrae cosa che esibisce metamorfosi; lo spirito progettante, che governa la terra, nello slancio della figura niente ama più del punto di svolta. Ciò che si chiude nel restare è già irrigid...Continua
Pag. 101
Keitha
Ha scritto il Nov 15, 2009, 21:03
Tutto quiete / Alles isr ausgeruht buio e chiarore / Dunkel und Helligkeit fiore e libro. / Blume und Buch
Pag. 69

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Biblioteche...
Ha scritto il Apr 29, 2016, 07:12
831.912 RIL 6769 Letteratura Tedesca
Biblioteca...
Ha scritto il Apr 11, 2016, 09:55
831.912 RIL 6769

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi