I sussurri della morte

Di

Editore: Bompiani

3.8
(333)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 364 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Portoghese , Tedesco , Spagnolo

Isbn-10: 8845262820 | Isbn-13: 9788845262821 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: A. Silvestri

Disponibile anche come: Copertina morbida e spillati , eBook

Genere: Criminalità , Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli

Ti piace I sussurri della morte?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
All'interno del bungalow, la vittima giace nuda, supina su un tavolo, legata mani e piedi, con evidenti ferite d'arma da taglio, inferte quando, forse, era ancora in vita. La temperatura all'interno dell'edificio supera i 43 gradi. Una sedia davanti al corpo fa pensare che l'assassino abbia assistito allo spettacolo degli ultimi attimi di vita della vittima. Ma un particolare risulta incoerente: l'avanzato stato di decomposizione del corpo induce a pensare che il decesso sia avvenuto da almeno 6 giorni. Eppure il bungalow risulta affittato solo da 4 giorni. Le uniche impronte sulla scena, inoltre, risalgono a un certo Dexter, morto sei mesi prima. Almeno così registra l'anagrafe. È chiaro che l'assassino non solo è molto astuto e non lascia tracce; non solo è molto cattivo; è anche, scientificamente, molto preparato. Dopo La chimica della morte e Scritto nelle ossa, continua la saga di David Hunter. Stavolta lo scenario è la Body Farm di Knoxville, nel Tennessee, l'unico laboratorio al mondo dove si utilizzano autentici cadaveri umani per studiarne il processo di decomposizione all'aperto. E stavolta Hunter conduce l'indagine con il suo maestro, Tom Lieberman. Insieme affrontano una nuova, sconcertante avventura nel regno del male e della scienza.
Ordina per
  • 3

    Thriller minore rispetto ai precedenti

    E' il terzo libro che leggo di Beckett con protagonista David Hunter. Per quanto mi piaccia il modo di scrivere di Beckett usa sempre lo stesso copione e in questo caso la storia risulta più debole ri ...continua

    E' il terzo libro che leggo di Beckett con protagonista David Hunter. Per quanto mi piaccia il modo di scrivere di Beckett usa sempre lo stesso copione e in questo caso la storia risulta più debole rispetto ai primi 2 romanzi,quindi più di 3 stelle non merita.
    Devo dire che stavolta non ho indovinato l'assassino anzitempo.

    ha scritto il 

  • 3

    Un buon giallo nel tipico stile dell'autore, tra dettagliate descrizioni della scena dei macabri delitti, infarcite di spiegazioni scientifiche, e colpi di scena fino all'episodio a sorpresa. Niente d ...continua

    Un buon giallo nel tipico stile dell'autore, tra dettagliate descrizioni della scena dei macabri delitti, infarcite di spiegazioni scientifiche, e colpi di scena fino all'episodio a sorpresa. Niente di eccezionale ma una lettura gradevole

    ha scritto il 

  • 3

    Si può dire che è un thriller alla Simon Beckett, lo schema è sempre lo stesso, un susseguirsi di delitti o rinvenimenti di cadaveri, una serie di sospettati, il presunto colpevole e il colpo di scena ...continua

    Si può dire che è un thriller alla Simon Beckett, lo schema è sempre lo stesso, un susseguirsi di delitti o rinvenimenti di cadaveri, una serie di sospettati, il presunto colpevole e il colpo di scena con l'accertato colpevole.
    Tutto da manuale. Però il thriller è sempre piacevole e la storia personale di David Hunter procede, per adesso, senza tanti complicazioni.

    ha scritto il 

  • 3

    Nota 3 sobre 5 (Bien)

    Al igual que comenté en la primera parte de la saga (La química de la muerte), tengo que decir que es un libro que se lee muy fácilmente. El autor no utiliza un vocabulario muy complicado y los capítu ...continua

    Al igual que comenté en la primera parte de la saga (La química de la muerte), tengo que decir que es un libro que se lee muy fácilmente. El autor no utiliza un vocabulario muy complicado y los capítulos tienen una duración idonea para no dejarlos a medias.

    En ésta tercera parte se aprecia un cambio respecto a las otras dos. Mientras las otras eran mas en plan atmósfera de pueblo pequeño donde se conocen todos, en ésta (que transcurre en USA) se aleja un poco de eso y es un poco mas "CSI", y lo digo entre comillas porque tampoco es eso, pero tiene ese saborcillo.

    Personalmente me gusta mas el estilo de las 2 anteriores, pero también he disfrutado con ésta y también creo que merece la pena.

    ha scritto il 

  • 4

    Intrigante come sempre!

    Dico semplicemente che non è magnifico come Scritto Nelle Ossa, ma anche questa avventura del Dr. Hunter nel Tennessee mi ha lasciato dentro belle sensazioni. Colpo di scena d'obbligo e forse prevedib ...continua

    Dico semplicemente che non è magnifico come Scritto Nelle Ossa, ma anche questa avventura del Dr. Hunter nel Tennessee mi ha lasciato dentro belle sensazioni. Colpo di scena d'obbligo e forse prevedibile, ma non toglie nulla ad un'ottima trama ed un finale calmo e adatto allo stile dell'opera.

    ha scritto il 

  • 4

    Terzo libro con David Hunter

    Interessante altro caso per David Hunter stavolta in trasferta negli Stati Uniti x cercare di riprendersi dalle ferite dell'ultimo libro. Il relax per David non dura a lungo, coinvolto in un caso effe ...continua

    Interessante altro caso per David Hunter stavolta in trasferta negli Stati Uniti x cercare di riprendersi dalle ferite dell'ultimo libro. Il relax per David non dura a lungo, coinvolto in un caso efferato con un suo amico, Tom.
    Libro abbastanza avvincente col "solito" serial killer.

    ha scritto il 

Ordina per