I tre evangelisti

Chi è morto alzi la mano - Un po' più in là sulla destra - Io sono il Tenebroso

Voto medio di 495
| 82 contributi totali di cui 77 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In Chi è morto alzi la mano un faggio è misteriosamente spuntato dal nulla nel giardino della cantante lirica Sophia Siméonidis, potrebbe essere uno scherzo, lo strano regalo di un ammiratore oppure un sinistro presagio. Ma quando nel giro di ...Continua
Ha scritto il 13/07/17
Bello, bello, bello
Ho adorato i tre Evangelisti, il contesto (la topaia), i loro studi divisi sui vari livelli della casa... spassosissimo. I gialli su cui indagano a mio parere finiscono decisamente in secondo piano rispetto alla caratterizzazione dei personaggi: ...Continua
Ha scritto il 05/09/16
Vargas non mi delude mai. Peccato averlo letto dopo la serie di Adamsberg, avevo solo una leggera impressione degli evangelisti e non mi sono goduta appieno le loro peculiarità.
Ha scritto il 29/04/16
Io sono il Tenebroso: quattro stelline Per gli Evagelisti, Bufo, Louis, la topaia e il padrino. E perchè questa trilogia mi ha fatto diventare una Vargas addicted.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 20/04/16
Un po' più in là sulla destra: quattro stelline.Questa volta non solo per i tre disperati che vivono nalla topaia tirando a campare, ma anche e soprattutto per la comparsa di Luois Kehlweiler e dell'inseparabile rospo Bufo. Forse principalmente ...Continua
Ha scritto il 13/04/16
Chi è morto alzi la mano: quattro stelline. E non tanto per l'intreccio del giallo, di cui più vai avanti a leggere e meno ti importa, ma per San Marco, San Matteo e san Luca, il padrino e le loro disavventure ( oaaventure) nella topaia.

Ha scritto il Jan 29, 2016, 18:01
"Marc si sedette sul settimo gradino. I suoi pensieri si urtavano, si accavallavano oppure si allontanavano gli uni dagli altri. Come le placche della crosta terrestre, tutte impegnate a slittare su quella roba scivolosa e calda che c'è sotto. Sul ...Continua
Ha scritto il Dec 21, 2014, 13:39
Diciamo due anni. Tempo due anni, l'unica reazione possibile di un uomo nella merda è di cercare un altro uomo che sia nella merde quanto lui. Perchè quando sei un trentacinquenne fallito, frequentare uomini di successo ti inacidisce il carattere. ...Continua
Pag. 11
  • 1 mi piace
Ha scritto il Dec 21, 2014, 13:37
Era raro che Marc prendesse il caffè, lo rendeva nervoso; era opinione comune che non ne avesse bisogno, perchè anche al naturale aveva tutta l'aria di uno che ne beve dieci al giorno. Il caffè non migliorava nemmeno l'arroganza verbale di Lucien ...Continua
Pag. 529
Ha scritto il Dec 21, 2014, 13:34
- Tieni duro di persona, - lo esortò Luis nello stesso tono.
Pag. 554
Ha scritto il Dec 21, 2014, 13:17
Je suis le Ténébreux, – le Veuf, – l’Inconsolé, Le Prince d’Aquitaine à la Tour abolie : Ma seule Étoile est morte, – et mon luth constellé Porte le Soleil noir de la Mélancolie.
Pag. 594

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi