I ventitre giorni della citta di Alba

Voto medio di 550
| 55 contributi totali di cui 55 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 23/07/17
non mi piace scrivere recensioni ma di questo libro voglio dire una cosa: per adesso è l'unico libro che mi ha preso tanto a leggerlo che ho saltato due fermate di metropolitana.
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 07/05/17
Calvino disse che non c'era più di tanto da scrivere sulla Resistenza perché un'analisi lucida e perfetta di cosa fu realmente la Resistenza e di come vivevano i Partigiani fu fatta da Fenoglio (introduzione a Il sentiero dei nidi di ragno).
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 06/08/16
Fra i libri del mio adorato Fenoglio, forse quello che mi ha convinto meno. Ora non mi si fraintenda, questi racconti si leggono sempre con piacere anche se il risultato, come per tutte le raccolte di racconti, è discontinuo. I racconti partigiani ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 13/05/16
L'esordio di Fenoglio nel 1952: dodici racconti sulla Resistenza e non, storie brevi o molto brevi narrate con grande realismo, capacità introspettiva e scrittura essenziale. Ho apprezzato particolarmente “Un altro muro” e “Ettore va al lavoro”.
  • 6 mi piace
  • 3 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 22/04/16
Mi aspettavo di meglio
Come sempre aprile è il mese dedicato alle letture resistenziali.Purtroppo dopo Il partigiano Johnny questo mi ha un po' deluso. Un paio di cose che mi sento di segnalare:- Il racconto iniziale che dá il titolo alla raccolta é senza dubbio il ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi