Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Ifigenia in Aulide

I classici del pensiero libero Greci e latini, 36

Di

Editore: RCS Quotidiani

3.8
(29)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 126 | Formato: Paperback

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Franco Ferrari ; Prefazione: Eva Cantarella

Genere: Non-fiction

Ti piace Ifigenia in Aulide?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Quello che Euripide vuol rappresentare nell'Ifigenia in Aulide è proprio la crisi dei vecchi valori e lo sbandamento di chi vi si adegua solo per calcolo personale e desiderio di potere. (dalla prefazione di Eva Cantarella)
Ordina per
  • 5

    Un Libro Moderno

    Nell'Ifigenia in Aulide il senso della società e dello stato sono assolutamente centrali. Non è l'individuo a svolgere un ruolo centrale perché (e in questo Euripide è in controtendenza col suo tempo) i protagonisti sono incapaci di cambiare una decisione presa dalla collettività(persino il fiero ...continua

    Nell'Ifigenia in Aulide il senso della società e dello stato sono assolutamente centrali. Non è l'individuo a svolgere un ruolo centrale perché (e in questo Euripide è in controtendenza col suo tempo) i protagonisti sono incapaci di cambiare una decisione presa dalla collettività(persino il fiero Achille deve rinunciare ad opporsi). Vi è il riconoscimento profondo dell'importanza della società e delle sue opinioni. Anche Ifigenia stessa, non è il simbolo del femminismo osannato negli anni 60, al contrario accetta i vecchi stereotipi patriarcali, senza però venir meno ad una sua intrinseca dignità e fierezza quasi commoventi, e non è solo questo: il suo coraggio le permettere di porre la collettività in primo piano. Sarà forse un caso che i personaggi più belli della tragedia di Euripide siano donne mentre lui era un misogino convinto. A pensarci bene Ifigenia non prova a ribellarsi alla società maschilista, anzi ne sposa le idee anche quando queste vanno contro di lei. Tuttavia, in questa esaltazione dell'insieme, il singolo non viene sminuito. Personalmente (e qui si potrebbe aprire un dibattito) ritengo sia vero il contrario. Di fronte alla folla, di fronte al tumulto, solo e soltanto Ifigenia poteva intervenire per sedare gli animi e permettere alla Storia di seguire il suo corso; in altre parole scegliere il bene comune non ci priva della nostra personalità, al contrario, scegliere una società libera ci rende più liberi. Vorrei concludere questa lunghissima discussione con un desiderio un po' infantile, vorrei davvero che chiunque si soffermasse su questo libro e sul suo significato. Forse ci aiuterebbe a progredire.

    ha scritto il 

  • 4

    L' IFIGENIA IN AULIDE racconta il momento culminante della saga di Ifigenia, la giovane figlia di Agamennone che deve essere sacrificata ad Artemide per il successo della spedizione contro Troia.

    ha scritto il 

Ordina per