Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ik dood

By Giorgio Faletti

(3)

| Paperback | 9789044311341

Like Ik dood ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Tijdens zijn nachtprogramma krijgt een diskjockey van Radio Monte Carlo plotseling een waanzinnig telefoontje. Een vreemde met een vervormde stem onthult dat hij een moordenaar is. Aanvankelijk wordt het afgedaan als een van slechte smaak getuigende Continue

Tijdens zijn nachtprogramma krijgt een diskjockey van Radio Monte Carlo plotseling een waanzinnig telefoontje. Een vreemde met een vervormde stem onthult dat hij een moordenaar is. Aanvankelijk wordt het afgedaan als een van slechte smaak getuigende grap. Maar de dag daarna worden een Formule 1-coureur en zijn vriendin, de dochter van een Amerikaanse generaal, dood en gruwelijk verminkt op hun boot aangetroffen. Het is het startsein van een

1555 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Da leggere

    Mi chiedo perchè mai non l'ho letto prima e soprattutto mi pento di non averlo fatto. Assolutamente da non perdere per gli amanti del thriller!

    Is this helpful?

    Salvatore Nigro said on Aug 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Scritto male.
    Dialoghi improbabili.
    Realismo commerciale che, secondo me, non funziona.
    Se non fosse stato Faletti credo che non glielo avrebbero pubblicato.

    Is this helpful?

    40enneisterica said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Necessità

    Capita a volte di sentire la necessità di rileggere qualcosa a cui ci si era già avvicinati in passato. A me è successo con questo libro. Mi sembrava doveroso quest'anno omaggiare Faletti con la rilettura di quella che per me è stata l'opera che me l ...(continue)

    Capita a volte di sentire la necessità di rileggere qualcosa a cui ci si era già avvicinati in passato. A me è successo con questo libro. Mi sembrava doveroso quest'anno omaggiare Faletti con la rilettura di quella che per me è stata l'opera che me lo ha fatto conoscere come scrittore. Tralasciando la storia in sè, che durante la prima lettura di circa una decina di anni fà, mi aveva "costretto" ad ultimare il romanzo in pochi giorni, trattandosi di un thriller ben congeniato, posso ancora affermare che ci sono numerosi passaggi nel modo in cui è scritto che ancora mi rapiscono e mi fanno riflettere. Forse è questo che alla fine di tutto rimane.

    Is this helpful?

    Utopia22 said on Aug 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Proprio no!!

    Dopo averne sentito parlare in ogni dove mi sono decisa a leggere questo noto romanzo e ne sono rimasta molto delusa. Parlo da appassionata di thriller e non ho trovato nulla di così entusiasmante in questo libro!! La trama in sè ha tutto gli ingredi ...(continue)

    Dopo averne sentito parlare in ogni dove mi sono decisa a leggere questo noto romanzo e ne sono rimasta molto delusa. Parlo da appassionata di thriller e non ho trovato nulla di così entusiasmante in questo libro!! La trama in sè ha tutto gli ingredienti per affascinare ma è decisamente troppo farcita di futilità che siano dettagli o personaggi, 300 pagine erano più che sufficienti a mio parere. Troppi personaggi, troppe storie di vita che fanno perdere il filo cosìcche tutta la tensione va a perdersi...da leggere per farsi un'opinione ma non lo reputo un grande thriller

    Is this helpful?

    Mel said on Aug 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "...mi pare che di coincidenze in questa storia ce ne siano un po' troppe..." (pag 650).

    Ciononostante il romanzo è stata una piacevole sorpresa.

    Is this helpful?

    gongoro said on Aug 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Io uccido

    Uno come Giorgio in America si dice larger than life:
    uno da leggenda"
    Jeffery Deaver, Il Venerdì - La Repubblica

    Io confermo

    Is this helpful?

    Francesca Gonzato Quirolpe said on Jul 30, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection