Il Budda delle periferie

Voto medio di 1401
| 126 contributi totali di cui 123 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
"Mi chiamo Karim Amir e sono un vero inglese, più o meno." Comincià così "Il Budda delle periferie", romanzo con il quale Hanif Kureishi esordiva nella narrativa nel 1990, dopo aver scritto le sceneggiature di "My beautiful Laundrette" e "Sammy ... Continua
Ha scritto il 01/03/17
Ingredienti: un ragazzo indiano cresciuto nei sobborghi di Londra, una famiglia eterogenea formata da vip e da falliti, le speranze nel futuro alla ricerca di sesso, soldi e successo, le radici del passato impregnate di diversità e ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 12/06/16
Classico romanzo di formazione ambientato nella fantasmagorica Londra anni Settanta. Il protagonista è un tontolone diciottenne, mezzo indiano, che si trasforma molto in fretta in un attore di talento e di successo. Intorno a lui ne succedono di ..." Continua...
  • 7 mi piace
  • 4 commenti
  • Rispondi
Ha scritto il 12/02/16
"Sapevo che era l'influenza David Bowie. Bowie, che allora si chiamava David Jones, aveva frequentato la nostra scuola diversi anni prima, e c'era ancora una sua foto, all'interno di un gruppo, appesa in sala mensa. Capitava spesso di vedere dei ..." Continua...
  • 2 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 11/02/16
Funny peculiar and funny ha-ha...
"Come farà a piacerti Keruac, povera anima innocente? Sai che disse di lui Truman Capote?" "No". "Disse: 'Quello non è scrivere, è battere a macchina.'" Mhmm... mi sa che questo libro mi piacerà... E infatti... Londra anni '70: la musica di ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 16/12/15
Ambientato in una Londra anni '70, fra periferia e centro, dove la lotta di classe e la voglia di emergere regnano sovrani. Protagonista è Karim, figlio di un indiano e di una donna inglese, che vive su di sé la discriminazione e lo squallore ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Mar 01, 2017, 14:41
"Il mondo è diviso in tre tipi di persone: quelli che sanno cosa vogliono, quelli che non riescono mai a trovare la loro strada, e sono i più infelici, e quelli che la trovano tardi. Io appartengo a quest'ultima categoria, o almeno così credo, ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 28, 2011, 06:47
Ci sono certe espressioni su certi volti che spero di non rivedere mai più, e questa fu una di quelle. Angoscia, incertezza e paura gli oscurarono il volto. Capii che non ci aveva mai pensato. Era accaduto, ecco tutto, per caso, come accadono di ... Continua...
Pag. 96
  • Rispondi
Ha scritto il Sep 28, 2011, 06:41
Lo dissi in tono assolutamente innocente, non volendo rovinare tutto per troppo entusiasmo. Avevo scoperto per esperienza che se si è troppo entusiasti gli altri tendono a entusiasmarsi di meno. E se si è meno entusiasti, la cosa tende a rendere ... Continua...
Pag. 11
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi