Il Codice da Vinci

Di

Editore: Mondadori

3.7
(39949)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 523 | Formato: eBook | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Francese , Chi tradizionale , Chi semplificata , Catalano , Tedesco , Portoghese , Svedese , Norvegese , Galego , Olandese , Ceco , Greco , Polacco , Slovacco , Ungherese , Russo , Finlandese , Sloveno , Croato , Coreano , Turco , Rumeno

Isbn-10: 8852013806 | Isbn-13: 9788852013805 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Riccardo Valla

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Paperback

Genere: Narrativa & Letteratura , Mistero & Gialli , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Il Codice da Vinci?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una tranquilla notte parigina. Nulla traspare dalla classica e impenetrabile facciata del Louvre. Un dramma si sta consumando al suo interno, nella Grande Galleria. Il vecchio curatore Saunière, ferito a morte, si aggrappa con un ultimo gesto disperato a un dipinto del Caravaggio, fa scattare l'allarme e le grate di ferro all'entrata della sala scendono immediatamente, chiudendo fuori il suo inseguitore. A Saunière restano pochi minuti di vita. Si toglie i vestiti e si distende nella posizione dell'uomo di Vitruvio, il celebre disegno di Leonardo. Accanto a sé, scrive pochi numeri e un solo nome: Robert Langdon, uno studioso di simbologia. A lui toccherà scoprire il mistero che si cela dietro i capolavori di Leonardo. Chi era il pittore rinascimentale? Cosa nascondeva? E, soprattutto, quali enigmi sconvolgenti nascondevano le sue opere? L'America intera si è appassionata al thriller di Dan Brown. Il suo romanzo ha spiegato a milioni di lettori perché, in definitiva, Monna Lisa sorride.
Ordina per
  • 5

    uno dei thriller più belli che ho letto negli ultimi 10 anni. Coinvolgente e scorrevole, tiene incollati dalla prima all'ultima pagina! Peccato che gli altri libri dell'autore, escludendo Angeli e Dem ...continua

    uno dei thriller più belli che ho letto negli ultimi 10 anni. Coinvolgente e scorrevole, tiene incollati dalla prima all'ultima pagina! Peccato che gli altri libri dell'autore, escludendo Angeli e Demoni, non siano all'altezza di questo!

    ha scritto il 

  • 2

    Libro tranquillo che si fa leggere senza essere troppo impegnativo.
    Assolutamente centrato l'argomento della religione e l'ambientazione storica che incuriosiscono subito e catturano l'attenzione del ...continua

    Libro tranquillo che si fa leggere senza essere troppo impegnativo.
    Assolutamente centrato l'argomento della religione e l'ambientazione storica che incuriosiscono subito e catturano l'attenzione del lettore.
    Molto buona anche la campagna pubblicitaria, sollevare una "scandalo" ha sicuramente contribuito alla promozione del libro.
    Scritto in maniera molto scorrevole ed appassionante.
    Letto in poco più di tre giorni.
    Consigliato come pausa relax.

    ha scritto il 

  • 4

    Tenere incollati milioni di persone alle pagine di un libro non e' roba da poco...toccando un 'argomento importante e delicato come quello della religione . Non c'e' niente di cui scandalizzarsi...e' ...continua

    Tenere incollati milioni di persone alle pagine di un libro non e' roba da poco...toccando un 'argomento importante e delicato come quello della religione . Non c'e' niente di cui scandalizzarsi...e' un thriller,un romanzo e per tale va preso...e' stato furbo ovviamente..un'idea geniale che gli ha consentito di fare tanti soldini..Ma e' accattivante,scritto benissimo e merita sicuramente di essere letto..

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    4

    Sicuramente un libro che vale la pena leggere. La trama è un po' troppo sovrapponibile a quella di Angeli e Demoni a parer mio: la chiamata improvvisa ed inaspettata nel cuore della notte, la giovane, ...continua

    Sicuramente un libro che vale la pena leggere. La trama è un po' troppo sovrapponibile a quella di Angeli e Demoni a parer mio: la chiamata improvvisa ed inaspettata nel cuore della notte, la giovane, bella e intelligente donzella a cui hanno appena ucciso un parente, il complotto di una setta segreta... in più sembra che le soluzioni dei problemi si presentino a Langdon come un colpo di genio improvviso ed inaspettato piuttosto che come frutto di un ragionamento logico... c'è un problema, non si ha la minima idea di come risolverlo, attimi di silenzio e smarrimento, "ma certo, ci sono!", problema risolto. Se non fosse x le innumerevoli curiosità che l'autore inserisce nella storia, la mia valutazione non sarebbe così buona... chissà poi quanto c'è di vero?
    Ad ogni modo, una lettura molto molto piacevole, ma senza impegno.

    ha scritto il 

  • 3

    Non sarà un capolavoro capace di cambiarti la visione dei massimi sistemi, non è un saggio storico religioso, ma un onesto fanta thriller alla Indiana Jones; non è Tolstoj, non è Proust, ma s'è fatto ...continua

    Non sarà un capolavoro capace di cambiarti la visione dei massimi sistemi, non è un saggio storico religioso, ma un onesto fanta thriller alla Indiana Jones; non è Tolstoj, non è Proust, ma s'è fatto leggere in tre giorni con curiosità e come ha recensito il magnifico Procyon Lotor è perfetto per certe spiagge...

    ha scritto il 

  • 4

    In fondo mi aspettavo che fosse una cazzata ben peggiore. In realtà il giallo è abbastanza avvincente e le "rivelazioni" su Leonardo, presentate in maniera credibile tutto sommato. Letto dieci anni do ...continua

    In fondo mi aspettavo che fosse una cazzata ben peggiore. In realtà il giallo è abbastanza avvincente e le "rivelazioni" su Leonardo, presentate in maniera credibile tutto sommato. Letto dieci anni dopo la sua uscita tuttavia, si stenta a capirne il clamore che fece. In ogni caso si fa leggere e diverte

    ha scritto il 

  • 1

    poteva farlo in 100 pagine.

    Ogni anno compro a mio padre un libro da legger a voce alta quando viene a trovarmi.
    Si diverte con Dan Brown perché ci fa su il commentario, mentre lolegge, ed é oro puro.
    I libri in realtá non sono ...continua

    Ogni anno compro a mio padre un libro da legger a voce alta quando viene a trovarmi.
    Si diverte con Dan Brown perché ci fa su il commentario, mentre lolegge, ed é oro puro.
    I libri in realtá non sono un gran che. Di questo codice da Vinci io non ricordo assolutamente nulla tranne la vaccata sul cenacolo a riguardo delle iniziali di Ludovico Maria Visconti.
    Certe volte poi si perde in spiegoni inutili e ho il sospetto che la gente li prenda per veri invece di prenderli per fiction.
    Secondo me questo libro, per quanto è sottile il plot, si poteva scriverlo in 100 pagine.

    ha scritto il 

Ordina per