Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il Corsaro Nero

Di

Editore: Newton Compton

4.0
(1461)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 311 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Spagnolo , Tedesco , Inglese , Catalano , Portoghese

Isbn-10: 8881832550 | Isbn-13: 9788881832552 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Sergio Campailla

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , eBook , Cartonato per bambini

Genere: Fiction & Literature , Sports, Outdoors & Adventure , Travel

Ti piace Il Corsaro Nero?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
«Uomini del mare! Uditemi! Io giuro su Dio, su queste onde che ci sono fedeli compagne e sulla mia anima, che non avrò bene sulla terra finché io non avrò vendicato i miei fratelli uccisi da Wan Guld! Che le folgori incendino la mia nave; che le onde m'inghiottano assieme a voi; che i due corsari che dormono sotto queste acque, negli abissi del Gran Golfo, mi maledicano; che la mia anima sia dannata in eterno, se io non ucciderò Wan Guld e sterminerò tutta la sua famiglia come egli ha distrutto la mia!» Con questo tremendo giuramento il conte di Ventimiglia, divenuto il Corsaro Nero, uno dei personaggi più suggestivi creati dalla fantasia di Salgari, promette di vendicare la propria famiglia annientata da un crudele nemico. Ma il destino vorrà che la fanciulla amata dal Corsaro Nero...
Ordina per
  • 5

    Ingiudicabile, in realtà

    Perché sono quei libri che abbiamo letto tutti, ma proprio tutti, noi nati a metà Anni Settanta. E li abbiamo letto da bimbi o da ragazzini e ci sono apparsi come dei capolavori assoluti. In realtà non lo erano, e il più delle volte vale la parodia che di questi libri di Salgari fa ancor'oggi ogn ...continua

    Perché sono quei libri che abbiamo letto tutti, ma proprio tutti, noi nati a metà Anni Settanta. E li abbiamo letto da bimbi o da ragazzini e ci sono apparsi come dei capolavori assoluti. In realtà non lo erano, e il più delle volte vale la parodia che di questi libri di Salgari fa ancor'oggi ogni tanto il mio babbo, che recita così: "Attento Janez! Un rinoceronte - animale mammifero ungulato e unicorne la cui pellaccia dura può scortecciare un albero - ti sta venendo addosso!" :-) Ma che gli vuoi dire a Salgari? E' Salgari. Si deve leggere da ragazzi e amare visceralmente.

    ha scritto il 

  • 4

    Un vero libro di avventure per ragazzi...e non. Ritmo serrato, combattimenti, eroismi e galanterie: non ci si annoia e per di più un finale "moderno"! Che lascia in sospeso fino alla prossima puntata !!!

    ha scritto il 

  • 4

    Una buona lettura avventurosa. Soltanto, le lunghe descrizioni della fauna e della flora in certi punti appesantiscono e annoiano. Bisogna però ricordare che questo libro è stato scritto quando ancora non c'era il cinema e la giungla poteva essere immaginata soltanto attraverso un testo scritto. ...continua

    Una buona lettura avventurosa. Soltanto, le lunghe descrizioni della fauna e della flora in certi punti appesantiscono e annoiano. Bisogna però ricordare che questo libro è stato scritto quando ancora non c'era il cinema e la giungla poteva essere immaginata soltanto attraverso un testo scritto. Adoro Carmaux e Wan Stiller!!

    ha scritto il 

  • 5

    all'arrembaccio uomini di mare!!!

    un classico d'avventura da divorare, un racconto pieno di avventura, colpi di scena, vendetta e amore, ma non solo, è un libro che parla di amicizia e di vecchi valori: coraggio e lealtà che hanno i filibustieri nei confronti del loro capitano Corsaro Nero valoroso gentiluomo intrepido pirata ma ...continua

    un classico d'avventura da divorare, un racconto pieno di avventura, colpi di scena, vendetta e amore, ma non solo, è un libro che parla di amicizia e di vecchi valori: coraggio e lealtà che hanno i filibustieri nei confronti del loro capitano Corsaro Nero valoroso gentiluomo intrepido pirata ma nello stesso tempo grande cavaliere che conquista la stima anche dei suoi avversari!consiglio questo piccolo capolavoro a tutti i bambini che prendano come esempio questo meraviglioso personaggio e possano diventare un giorno uomini valorosi e lo consiglio a tutti gli uomini, che bambini non lo sono più, ma che possano migliorare prendendo come esempio i loro protagonisti.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    Per mille saette! Lampi e tuoni! Avanti, miei prodi!
    Ma che viaggio meraviglioso mi sono fatta all'interno di un'avventura dal sapore quasi della fiaba, accompagnata da termini tanto desueti, quanto straordinari per i mondi che richiamano: filibustieri, bucanieri, corsari, tortuga, ADUNQUE!!
    All ...continua

    Per mille saette! Lampi e tuoni! Avanti, miei prodi! Ma che viaggio meraviglioso mi sono fatta all'interno di un'avventura dal sapore quasi della fiaba, accompagnata da termini tanto desueti, quanto straordinari per i mondi che richiamano: filibustieri, bucanieri, corsari, tortuga, ADUNQUE!! All'interno delle foreste intricate e irte di pericoli che circondano l'America centrale occupata dagli spagnoli e nelle acque trasparenti, ma capaci di orrende burrasche, del mar dei Caraibi, il Corsaro nero cerca vendetta per i suoi fratelli uccisi. E oltre lavendetta troverà l'amore. D'altri tempi sono forse le parole, ma non i sentimenti: qui svolazzano alti come vessilli sull'albero maestro valori quali lealtà, amicizia, fiducia, coraggio intrepido, gentilezza, eleganza di modi e di linguaggio. E tra mille imprecazioni piratesche, mille cannonate e altri mille arrembaggi, c'è posto per l'amore, anche se condannato a perdersi in nome di un giuramento a cui essere leali fino in fondo. "Guarda, il Corsaro nero piange...", ho avuto i brividi mentre leggevo l'ultima scena... Un amore a cui Salgari dedica poche scene e poche righe, ma sufficienti per farne sentire a chi legge tutta l'intensità, alla faccia delle 50 sfumature di grigio, nero, rosso e dell'arcobaleno intero.

    ha scritto il