Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il Maestro e Margherita

Ediz. integrale

Di

Editore: Newton Compton (Grandi Tascabili Economici, 51)

4.4
(14858)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 352 | Formato: Tascabile economico | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Russo , Spagnolo , Francese , Tedesco , Svedese , Ungherese , Sloveno , Portoghese , Farsi , Greco , Polacco

Isbn-10: 885411927X | Isbn-13: 9788854119277 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Salvatore Arcella ; Prefazione: Mauro Martini

Disponibile anche come: Altri , Paperback , Copertina rigida , eBook

Genere: Fiction & Literature , Religion & Spirituality , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il Maestro e Margherita?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Satana in persona, giunto a Mosca sotto le spoglie di un mago insieme con un bizzarro corteo di aiutanti, sconvolge la pigra routine della capitale sovietica. Alle tragicomiche sventure di piccoli funzionari e mediocri burocrati della vita e dell’arte, fa da contrappunto la storia d’amore tra uno scrittore, il maestro appunto, e Margherita, la sua inquieta e tenera amante. Pubblicato per la prima volta sulla rivista «Moskva» solo nel 1967, questo romanzo eccezionale, ironico, poetico, originalissimo ebbe subito un grande successo, conquistandosi a pieno diritto un posto tra i classici della letteratura del Novecento.

«Vieni con me, lettore! Chi ti ha detto che non esiste sulla terra un amore vero, fedele, eterno? Venga tagliata la ripugnante lingua al mentitore! Vieni con me, mio lettore, soltanto con me, e ti mostrerò questo amore!»
Ordina per
  • 5

    Particolare e affascinante

    All'inizio la storia può risultare un po' particolare ma andando avanti si fa sempre più intrigante e curiosa. I quattro protagonisti, non che Satana e i suoi aiutanti non sono presentati come persona ...continua

    All'inizio la storia può risultare un po' particolare ma andando avanti si fa sempre più intrigante e curiosa. I quattro protagonisti, non che Satana e i suoi aiutanti non sono presentati come personaggi cupi e spaventosi ma al contrario divertenti ed ironici. È divertente anche il modo in cui alla fine tutti i personaggi citati nel romanzo si intreccino in qualche modo. Forse ho leggermente preferito la prima parte del romanzo e l'inizio della seconda ha fatto un po' fatica ad ingranare ma la lettura è comunque molto scorrevole.

    ha scritto il 

  • 4

    incredibile

    è un romanzo incredibile per come il mistico si mescola al reale, l'impossibile ai fatti. sarebbe più semplice da seguire, se non fosse per il solito problema della letteratura russa di chiamare i per ...continua

    è un romanzo incredibile per come il mistico si mescola al reale, l'impossibile ai fatti. sarebbe più semplice da seguire, se non fosse per il solito problema della letteratura russa di chiamare i personaggi sempre in modo diverso, tra patronimici, soprannomi e nomi interi (problema squisitamente occidentale ma non di poco conto). molto interessante la visione non ortodossa del processo a gesù.
    n.b. questo libro è da leggere solo se si è preparati a farlo!

    ha scritto il 

  • 5

    Simpathy for the Devil

    Riletto il 13 Luglio 2015 per l'ennesima volta.

    Il maestro e Margherita è un romanzo incentrato sull'idea di una visita del Diavolo nell'Unione Sovietica atea degli anni trenta.
    Montale ha già detto t ...continua

    Riletto il 13 Luglio 2015 per l'ennesima volta.

    Il maestro e Margherita è un romanzo incentrato sull'idea di una visita del Diavolo nell'Unione Sovietica atea degli anni trenta.
    Montale ha già detto tutto riguardo questo libro: "un miracolo che ognuno deve salutare con commozione"

    ha scritto il 

  • 4

    Non sono riuscita ad apprezzarlo completamente. E' stato interessante sin dall'inizio però i nomi troppo complicati da leggere e troppo simili tra loro (Ivan era ovunque e chiunque) mi hanno distolto ...continua

    Non sono riuscita ad apprezzarlo completamente. E' stato interessante sin dall'inizio però i nomi troppo complicati da leggere e troppo simili tra loro (Ivan era ovunque e chiunque) mi hanno distolto dal comprendere a pieno tutto. Il Diavolo e il suo seguito era davvero spassoso. Mi sono deconcentrata troppo dalla lettura e non non riuscita a interpretare completamente il libro, ci sono molte situazioni ridicolizzate piene di significato. Merita una lettura più attenta che proverò a ripetere più in là.

    ha scritto il 

  • 3

    Pur riconoscendone la genialità, a partire da diversi piani narrativi e con una serie pressoché illimitata di spunti interpretativi, in primis quello critico verso il realismo socialista, non sono riu ...continua

    Pur riconoscendone la genialità, a partire da diversi piani narrativi e con una serie pressoché illimitata di spunti interpretativi, in primis quello critico verso il realismo socialista, non sono riuscito ad apprezzare l'ampiezza di questo che a mio parere, presentandosi come saggio sul bene e sul male, chiede infaustamente in prestito gli strumenti della narrazione, con un altissimo e nobilissimo scopo: una dimostrazione di come il diavolo possa servire, spesso, se non a ristabilire il giusto ordine delle cose, almeno a riportare la giustizia.

    ha scritto il 

Ordina per