Il Messaggero

di | Editore: Iperborea
Voto medio di 107
| 31 contributi totali di cui 24 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dopo aver raccolto nel Corano le rivelazioni di Allah a Maometto, Zayd, figlio adottivo e cronista del Messaggero, sente l'urgenza di consegnare ai posteri la storia della sua vita. Perché "non si può capire il Corano se non si capisce Mohammad: un s ...Continua
Antoine Sacrebleu
Ha scritto il 30/04/14

Molto interessante, parla della vita di Maometto, senza omettere luci e ombre, fa trasparire un personaggio molto furbo. Molto ben descritto

Villaloraine
Ha scritto il 09/11/12
Interessante il metodo usato per raccontare la vita e l'epopea di Maometto, con l'artificio dello scrivano che va interrogare i testimoni e con le loro parole narra i principali momenti della storia, mettendo in luce in maniera obiettiva i diversi a...Continua
Sig. Malaussène
Ha scritto il 13/03/12
Un lembo del velo d'ignoranza che si scosta...
Uno scrittore laico, anzi ateo (come si definisce lui stesso), che utilizza un messaggero realmente esistito per raccontarci e tentare di farci comprendere e conoscere umanamente il Messaggero e la sua vita. Una narrazione basata su personaggi e fatt...Continua
Savina
Ha scritto il 09/03/12
Una bella biografia non autorizzata di Maometto
Come precisa l'autore all'inizio "Benché le storie e gli avvenimenti narrati nel Messaggero siano basati su fatti storici, il libro va letto secondo le leggi della letteratura". Lo stile ricorda le fiabe, la lettura è altrettanto facile e piana, ma i...Continua
Samy
Ha scritto il 07/03/12
E' carino, non è che dica che non lo sia, ma nulla di che. E' una storia molto umana del profeta attraverso gli occhi ed il racconto del suo biografo. Racconta le imprese o meglio, le sfide di un uomo che diceva di essere il messaggero di Allah, senz...Continua

millericcioli
Ha scritto il Nov 22, 2011, 14:59
le donne erediteranno la metà di ciò che spetta agli uomini. (Gli uomini erano sgomenti. Le donne, che non avevano mai ereditato niente, avevano tutt'a un tratto diritto ai loro beni). uomini, donne, grandi mercanti, schiavi e schiave sono tutti ugua...Continua
Pag. 176
millericcioli
Ha scritto il Nov 21, 2011, 15:05
a Madina godeva delle belle donne e mangiava come un cavallo arabo, rimpinzadosi di uva, fichi e olive. Infilava un dito intero nel vasetto del miele e lo leccava. E non aspettò che la giovane aisha diventasse un po' più grande. Si cosparse i capelli...Continua
Pag. 216
millericcioli
Ha scritto il Nov 21, 2011, 15:03
medina = la città del Messaggero
Pag. 213
millericcioli
Ha scritto il Nov 17, 2011, 14:59
non tendere la mano verso ciò che è irraggiungibile. ma ciò verso cui la tenderai diventerà raggiungibile
Pag. 123
millericcioli
Ha scritto il Nov 17, 2011, 14:49
i più belli sono quelli in cui giura: "per il sole e quando risplende. E per la luna quando lo segue E per il giorno quando lo illumina E per la notte quando ricopre ogni cosa oppure "Quando cammini il mondo adatta il suo passo Al tuo. Ma io guardo...Continua
Pag. 109

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi