Il Paese che amo

di | Editore: Marsilio
Voto medio di 96
| 19 contributi totali di cui 19 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
IL NUOVO CAPITOLO DELLA "TRILOGIA SPORCA DELL'ITALIA". Dai fasti della Milano da Bere degli anni 80 allo scandalo Tangentopoli, il ritratto spietato e crudele di un Paese senza eroi. Dopo "Confine di Stato" e "Settanta", il terzo e conclusivo volume ...Continua
Gustavokulpe
Ha scritto il 25/04/18
capitolo conclusivo della trilogia dell'italia sporca, dalla stagione del terrorismo e dei colpi di stato a tangentopoli. ritmo sostenuto, quasi nervoso, con l'alternarsi del fulcro della narrazione da un personaggio all'altro, stile narrativo abbast...Continua
james_bond
Ha scritto il 20/03/17
Il capitolo finale di questa trilogia è deludente. Deludente per tante ragioni. Lo stile, il linguaggio, i personaggi son piatti, sanno di già sentito, puzzano di vecchio, di già visto perché Sarasso, peccato, scimmiotta. "Che te lo dico a fare?" Ecc...Continua
Will Dearborn
Ha scritto il 24/05/16

Sarasso non tradisce...che ve lo dico a fare??

Lilli Luini
Ha scritto il 02/10/15
Terzo capitolo della triologia Italia sporca, dove Sarasso trasfigura la storia del nostro paese. Non amo il genere, questo va detto. Non mi piace riconoscere i personaggi sotto mentite spoglie e neppure riconoscere fatti che conosco per averli vissu...Continua
Giogio53
Ha scritto il 22/02/15
Febbraio nero - 22 feb 15
Uno dei più mi verrebbe da dire brutti, ma forse non è il termine giusto. Insomma, uno dei libri peggio riusciti che abbia letto negli ultimi anni. E non per la scrittura, nel senso che Sarasso sa scrivere, sa intrecciare parole ed immagini, tanto ch...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi