Il Paradiso Perduto

Voto medio di 1128
| 115 contributi totali di cui 71 recensioni , 44 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
This is a reproduction of a book published before 1923.
Ha scritto il 26/10/17
Capolavoro assoluto di poesia antropologica.
Ha scritto il 14/03/15
"la mano nella mano,/per la pianura dell'Eden a passi lenti e incerti/presero il loro cammino solitario".Condivido l'opinione di molti secondo cui la prima parte, quella con Satana protagonista, è nettamente migliore. Del resto la ribellione ha ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 26/12/14
Ok, avete presente la Genesi della Bibbia, dimenticatela! Ho letto romanzi tratti da poemi, ma la Genesi (per quanto io non sia credente) non si può riscrivere in un poema! Comunque il paradiso perduto ad una lettura superficiale, sembrerebbe ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/09/14
Dore' Dore'!
il libro senza prosa è dura da leggere e l'ho abbandonato ma le incisioni di Dore' sono semplicemente favolose!!!
Ha scritto il 13/06/14
Cinque stelline piene piene (ah, se solo fosse possibile darne di più) per questo capolavoro. Il dramma del peccato originale è reso in maniera sublime, così come l'umanità di tutti i personaggi (Adamo ed Eva in primis). E indimenticabile è la ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Oct 26, 2017, 19:43
aggiungi solo azioni che corrispondano alla tua sapienza, aggiungi fede e virtù, pazienza e temperanza, aggiungi amore, che sarà poi chiamato carità, che è l'anima di tutto: non ti sarà penoso abbandonare questo Paradiso perché avrai un ...Continua
Pag. 579
Ha scritto il Oct 09, 2015, 15:55
[...] La mente è il proprio luogo, e può in sé fare un cielo dell'inferno, un inferno del cielo.
Pag. 19
Ha scritto il Nov 04, 2011, 17:47
"La mente è il proprio luogo,e può in sé fare un cielo dell'inferno, un inferno del cielo.Che cosa importa dove, se rimango me stesso; e che altro dovrei essere allora se non tutto, e inferiore soltanto a lui che il tuono ha reso il più ...Continua
Pag. 19
Ha scritto il Nov 04, 2011, 17:41
"...chi ha prevalso sul proprio nemico soltanto con la forza, lo ha vinto solo a metà."
Pag. 39
Ha scritto il Dec 22, 2010, 19:14
«Con quale diletto avrei potuto percorrerti, mi fosse stato dato di goderedi alcuna gioia, oh dolce varietà di colline e di valli,di fiumi, di boschi e pianure, ora terra, ora mare, di spiaggeche la foresta incorona, e rocce, antri, caverne!Ma qui ...Continua
Pag. 387
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi