Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il Profumo dei Fiori in Iraq

Una grande storia d'amore e di coraggio nel medio oriente degli anni '40

Di

Editore: Newton Compton

3.3
(27)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 384 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8854124419 | Isbn-13: 9788854124417 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Il Profumo dei Fiori in Iraq?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Iraq, anni ’40. Kathmiya Mahmoud è una ragazza araba poverissima che sogna di sposarsi e avere una sua famiglia. Ma il padre ha altri programmi per lei: la ragazza dovrà lasciare la campagna e fare la domestica, come la madre, nella città di Bassora. Lì, in un ambiente nuovo e sconosciuto, Kathmiya lavora in casa di commercianti ebrei e conosce Shafiq: il loro affetto e l’attrazione reciproca crescono ogni giorno di più. Bassora è una città in cui le comunità ebrea e musulmana convivono pacificamente: i migliori amici di Shafiq e della sua famiglia sono i vicini arabi, che aiuteranno il ragazzo e i suoi quando le tensioni sociali, durante la guerra, esploderanno. Ma Kathmiya e Shafiq dovranno affrontare e combattere un altro genere di conflitto: la legge islamica cui deve obbedire la bellissima giovane araba proibisce qualsiasi contatto tra un uomo e una donna prima del matrimonio… e in più la ragazza è una povera serva, la cui infanzia è segnata da alcuni episodi misteriosi che lei non ricorda e che i genitori non hanno nessuna intenzione di svelare. I due giovani dovranno resistere, e dimostrare che il loro amore è più ostinato dell’odio e dei pregiudizi, più forte della tragedia che si abbatte sulle tormentate terre del Medio Oriente.
Ordina per
  • 2

    I due protagonisti si amano dal primo momento in cui si incontrano. Eppure non si intravede un briciolo di passione nè di emozione, in un libro che aveva tutte le potenzialità per coinvolegere e le ha totalmente disattese. A mio parere, un harmony in versione soft

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Quell'amicizia stava sbocciando,strana e inaspettata,cme un orizzonte apparso all'improvviso...

    "Tu sei mio fratello e io ti amo.
    Ti amo quando ti prostri nella moschea,ti inginocchi nella chiesa e preghi nella sinagoga.
    Tu e io siamo figli di una sola fede,lo Spirito."


    Una bella storia d'amore ma anche una storia di amicizia,solidarità e convivenza che commuove.Mi è piaciut ...continua

    "Tu sei mio fratello e io ti amo. Ti amo quando ti prostri nella moschea,ti inginocchi nella chiesa e preghi nella sinagoga. Tu e io siamo figli di una sola fede,lo Spirito."

    Una bella storia d'amore ma anche una storia di amicizia,solidarità e convivenza che commuove.Mi è piaciuta la descrizione storica,scoprire l'Iraq durante la guerra e come l'odio nazista sia arrivato anche lì,sì è diffuso come un morbo lasciando dietro di sè anime disperate.

    ha scritto il 

  • 2

    La storia d'amore è carina e devo dire che mi ha fatto piacere leggerla, tratta di un tema molto difficile che è la condizione sociale dei ragazzi e delle famiglie nell'Iraq durante e nel primo dopoguerra...
    Quello che non mi è piaciuto è stato il modo di scrivere dell'autrice, troppo confusionar ...continua

    La storia d'amore è carina e devo dire che mi ha fatto piacere leggerla, tratta di un tema molto difficile che è la condizione sociale dei ragazzi e delle famiglie nell'Iraq durante e nel primo dopoguerra... Quello che non mi è piaciuto è stato il modo di scrivere dell'autrice, troppo confusionario, a volte non si capisce quando cambia l'ambientazione salta da un episodio ad un altro senza introdurre minimamente il cambio di scena... Secondo me questo è sbagliato perchè toglie la scorrevolezza al romanzo, ricordo in più di un occasione sono dovuta tornare indietro e rileggere per vedere se avevo saltato un pezzo senza accorgermene.

    ha scritto il 

  • 5

    Molto bello....
    Si viene subito catapultati nell'Iraq degli anni '40, dove le persone vivevano in armonia: amicizie e legami indissolubili tra persone di religioni differenti, vincoli di gratitudine e solidarietà inaspettati. Sullo sfondo la guerra in Europa. E l'amore nascosto e impossibile tra ...continua

    Molto bello.... Si viene subito catapultati nell'Iraq degli anni '40, dove le persone vivevano in armonia: amicizie e legami indissolubili tra persone di religioni differenti, vincoli di gratitudine e solidarietà inaspettati. Sullo sfondo la guerra in Europa. E l'amore nascosto e impossibile tra due ragazzi, una midàn (ragazza delle paludi) bellissima e intelligente, e un ragazzo del ceto medio iracheno. Finale con qualche segreto svelato e un barlume di speranza per l'Iraq di domani....

    ha scritto il