Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il Signore dei Tranelli

By Douglas C. Kenney,Henry N. Beard,The Harvard Lampoon

(741)

| Paperback | 9788834708903

Like Il Signore dei Tranelli ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Brodo è un piccolo eroe peloso e pavido. Spinto (o forse costretto)dal mago Gondolf, ha deciso di imbarcarsi in un'avventurosa missione per liberare la Terra di Tramezzo dalle forze del male comandate dal mago Saluman e dall'irascibile Salmon. Ad aiu Continue

Brodo è un piccolo eroe peloso e pavido. Spinto (o forse costretto)dal mago Gondolf, ha deciso di imbarcarsi in un'avventurosa missione per liberare la Terra di Tramezzo dalle forze del male comandate dal mago Saluman e dall'irascibile Salmon. Ad aiutarlo nell'impresa ci saranno il suo fedele amico Spam, il nobile re Aragost,l'elfo Lerciolas,il fidato Borotalc e il nano Girmit. Pellicani bombardieri, lascive fanciulle elfe, pericolose piante che baciano sino alla morte gli incauti viandanti completano questa parodia de "Il Signore degli Anelli".

60 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Il titolo originale è Bored of the Rings e non potrebbe essere più appropriato. Volevo tanto leggerlo, pensavo fosse molto divertente, in stile, che so, Pratchett o Guida Galattica. Invece è piatto, monotono, forzato ed estremamente ripetitivo.
    Le ga ...(continue)

    Il titolo originale è Bored of the Rings e non potrebbe essere più appropriato. Volevo tanto leggerlo, pensavo fosse molto divertente, in stile, che so, Pratchett o Guida Galattica. Invece è piatto, monotono, forzato ed estremamente ripetitivo.
    Le gag, se si può parlare di gag, sono sempre le stesse: nomi storpiati, presa in giro dell'epicità altisonante cavalleresca che spesso si ritrova nel fantasy ("possano le vostre emorroidi rimpicciolire senza intervento chirurgico"), ribaltamento delle figure positive in personaggi di dubbia moralità, liste di elementi con inserimento di un paio di assurdità. Ma nella maniera sterile di un elenco. Piatto da morire, nessuno sviluppo, comicità grossolana perché per nulla sviluppata... veramente fatto coi piedi. Non metto in dubbio che i giochi di parole possano rendere decisamente di più in lingua madre, però credo che il substrato sia talmente carente che anche in inglese ci sia ben poco da salvare...
    Ho fatto una fatica immane a finirlo, mi annoiava talmente tanto che ho cercato di terminarlo il prima possibile. Decisamente sconsigliato.

    Is this helpful?

    Letz said on Apr 29, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Letto subito dopo Il Signore degli Anelli.
    Mi è dispiaciuto solo che non ci fossero proprio tutte le vicende della Compagnia, ma se così fosse stato sarebbe diventato noioso alla lunga.
    E ammetto di aver riso sguaiatamente in moltissimi punti.

    Is this helpful?

    Takochan said on Nov 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    All'inizio mi ha anche fatto un pò ridere, poi è decisamente scaduto nel demenziale e nel volgare!!! Non ho tenuto il libro!

    Is this helpful?

    Dany said on Nov 22, 2011 | Add your feedback

  • 5 people find this helpful

    Molto liberamente tratto dal "Il signore degli anelli" risulta sboccato, volgare e poco intelligente. Soldi buttati

    Is this helpful?

    DiCe said on Aug 15, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Premetto che non sono un purista del Signore degli Anelli e che ho approcciato questo libro con la più aperta voglia di farmi quattro ghignate. Il primo sorriso stitico è arrivato a pagina 47, con una mediocre battuta sui Nani della Disney. Le ...(continue)

    Premetto che non sono un purista del Signore degli Anelli e che ho approcciato questo libro con la più aperta voglia di farmi quattro ghignate. Il primo sorriso stitico è arrivato a pagina 47, con una mediocre battuta sui Nani della Disney. Letto in inglese, in inghilterra e magari anche verso la fine degli anni '60, imbottiti di droga e di humor dei Lampoons magari poteva anche funzionare. Magari.

    Is this helpful?

    Luca Fassina said on May 24, 2011 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (741)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 256 Pages
  • ISBN-10: 8834708903
  • ISBN-13: 9788834708903
  • Publisher: Fanucci
  • Publish date: 2002-11-01
  • Also available as: Others
Improve_data of this book