Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il Silmarillion

Di

Editore: Bompiani

4.1
(7207)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 446 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Spagnolo , Francese , Portoghese , Catalano , Chi tradizionale , Chi semplificata , Tedesco , Svedese , Olandese , Finlandese , Russo , Polacco , Norvegese , Danese , Sloveno , Ceco , Rumeno

Isbn-10: 884523293X | Isbn-13: 9788845232930 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Francesco Saba Sardi ; Curatore: Christopher Tolkien , Marco Respinti ; Illustratore o Matitista: Ted Nasmith

Disponibile anche come: Paperback , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , Altri

Genere: Fiction & Literature , History , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Il Silmarillion?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Il Silmarillion, iniziato nel 1917 e la cui elaborazione è stata proseguita da Tolkien fino alla morte, rappresenta il tronco da cui si sono diramate tutte le sue successive opere narrative. "Opera prima", dunque (ma anche "ultima", e di tono assai diverso, ben più elevato delle altre), essa costituisce il repertorio mitico di Tolkien, quello da cui è derivata, direttamente o indirettamente, la filiazione delle sue favole, da Lo Hobbit a il Signore degli Anelli, da Il cacciatore di Draghi ai racconti di Albero e foglia.
Ordina per
  • 5

    Pur non essendo il mio libro preferito lo considero uno dei migliori libri che siano stati scritti.
    Non si tratta però di un'opinione ma di un dato oggettivo: come giudicare altrimenti un'opera in cui ...continua

    Pur non essendo il mio libro preferito lo considero uno dei migliori libri che siano stati scritti.
    Non si tratta però di un'opinione ma di un dato oggettivo: come giudicare altrimenti un'opera in cui l'Autore (che pure era un solo uomo!) ha fatto da solo quello che nel corso della storia ha richiesto secoli ad intere civiltà, vale a dire la creazione di una mitologia, di svariate lingue (complete e funzionali, non quel centinaio di parole che serve solo a far scena in molti libri moderni) e di un mondo che ad anni di distanza rimane sicuramente il meglio definito e più vivo tra tutti i mondi fantastici mai descritti in qualsivoglia forma.
    E scusate se è poco.

    ha scritto il 

  • 5

    Epico

    Mi sono pentito di non aver letto subito Il Silmarillion appena l'ho avuto tra le mani perché ora ho capito di quanto questo fosse importante nei romanzi successivi. Ritengo che Tolkien sia un genio, ...continua

    Mi sono pentito di non aver letto subito Il Silmarillion appena l'ho avuto tra le mani perché ora ho capito di quanto questo fosse importante nei romanzi successivi. Ritengo che Tolkien sia un genio, cosa che già avevo intravisto leggendo il Signore degli Anelli. I dettagli e la vastità dei personaggi e degli ambienti è straordinaria e, qui finalmente, si conosce la storia della Terra di Mezzo con annessa quella di Morgoth e di Sauron. Inoltre viene spiegata la nascita dei popoli che, in seguito, vivranno nei romanzi di Tolkien. È un libro veramente stupendo! Di sicuro è un altro capolavoro di Tolkien.

    ha scritto il 

  • 5

    Puro epos

    Il Silmarillion è l'essenziale strumento per comprendere pienamente i racconti della Terra di Mezzo: con il suo stile solenne e le eroiche storie che vi sono racchiuse e che vanno dalla creazione del ...continua

    Il Silmarillion è l'essenziale strumento per comprendere pienamente i racconti della Terra di Mezzo: con il suo stile solenne e le eroiche storie che vi sono racchiuse e che vanno dalla creazione del mondo ad opera di Iluvatar alla Guerra dell'Anello, questo libro ha tutta la grandiosità dell'epos.
    http://athenaenoctua2013.blogspot.it/2015/01/il-silmarillion-tolkien.html

    ha scritto il 

  • 5

    450 pagine in un soffio.

    Oscillava tra un 5 e un 4 stelline, ma alla fine sì, un 5 pieno!
    Leggere questo libro è stato emozionante e travolgente. Mi permetterei quasi di dire che sia per certi versi più affascinante rispetto ...continua

    Oscillava tra un 5 e un 4 stelline, ma alla fine sì, un 5 pieno!
    Leggere questo libro è stato emozionante e travolgente. Mi permetterei quasi di dire che sia per certi versi più affascinante rispetto a Il Signore degli Anelli.
    Superato lo scoglio dei riferimenti geografici (che sono davvero tantissimi e non a caso c'è un capitolo dedicato solo alla descrizione delle terre) e delle dinastie, questo è un libro che si legge velocemente e con piacere. Inoltre va detto che a fine libroni ordine alfabetico, si trovato tutti i luoghi e nomi con le rispettive spiegazioni (il che mi è tornato utile MOLTE volte).

    ha scritto il 

  • 5

    A tratti pesante, ma meraviglioso

    Come da titolo... certi capitoli descrittivi sono un po' indigesti per l'eccesso di nomi utilizzati e per la carenza di cartine. In generale, però, si tratta di un'opera maestosa e godibilissima, sepp ...continua

    Come da titolo... certi capitoli descrittivi sono un po' indigesti per l'eccesso di nomi utilizzati e per la carenza di cartine. In generale, però, si tratta di un'opera maestosa e godibilissima, seppur si tratti di un "collage". Personalmente consiglierei di leggerlo dopo ISDA e Lo Hobbit per apprezzarla appieno.

    ha scritto il 

Ordina per