Il Visconte di Bragelonne

Ediz. integrale

Voto medio di 638
| 122 contributi totali di cui 81 recensioni , 41 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Terzo e ultimo romanzo del ciclo dei moschettieri, "Il Visconte di Bragelonne", tra l'epopea e il romanzo picaresco, il dramma e la commedia di costume, si svolge nella Francia radiosa di Luigi XIV. I quattro moschettieri - d'Artagnan, Athos, ... Continua
Ha scritto il 17/06/17
A proposito della Storia...
Come numerose altre recensioni sottolineano, nel volume conclusivo del ciclo dei Moschettieri, il nemico più grande da combattere risiede, forse, nell'animo dei protagonisti, che dopo una vita di avventure, lottano contro la tristezza, la ...Continua
Ha scritto il 12/03/17
Un atto di coraggio
Capitolo finale della saga de “I tre moschettieri”, ambientato oltre trent’anni dopo il primo episodio. Ritrovo ancora i nostri eroi, seppur invecchiati, disillusi e malinconici.Anche la narrazione è più matura: lo scrittore trova spazio per ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 24/11/16
Inaspettato.Gli ultimi avversari dei moschettieri, morta Milady, morto Richelieu, morto Mazzarino, sono la vecchiaia e l'amarezza.Ho trovato un po' troppo lunga la sezione centrale in cui si narrano gli intrighi amorosi alla giovane corte del re ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 01/11/16
Ho letto "Il visconte di Bragelonne di Alessandro Dumas (padre) senza interruzioni. Ho assaporato e goduto i cinque volumetti fino all'ultima pagina.Una traduzione impeccabile di Tomaso Monicelli! Riscoprire l'eleganza, lo stile sapiente, l'ironia, ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 10/01/16
L'edizione merita una stella.
Al termine della lettura, piacevolissima, mi rimane l'amaro in bocca per quello che il libro, come oggetto, è.È stata un'impresa non indifferente finire questo romanzo. Non per il contenuto: Dumas è per me un vecchio amico. Ma l'edizione che, ci ...Continua
  • 4 mi piace
  • 1 commento

Ha scritto il Apr 08, 2013, 14:04
"Amico mio", disse poi, "ora mi darete dell'acqua.""In un secchio, signore?", domandò ingenuamente il commesso."No, in una caraffa; una caraffa basterà", rispose Porthos con bonomia.E, portando la caraffa alla bocca, come un suonatore fa con la ...Continua
Pag. 708
  • 1 commento
Ha scritto il Apr 08, 2013, 13:56
"Si, mi piacciono le uova piccole, infinitamente più della grosse. Non avete idea di come sia delicata una frittatina di quattro o cinquecento uova di verdone, di storno, di merlo o di tordo.""Ma cinquecento uova è mostruoso!""Se stanno in ...Continua
Pag. 702
Ha scritto il Apr 08, 2013, 13:51
Manicamp fece alcuni passi; poi, ritornando ai piedi della scala:"A proposito, signorina", domandò, "per dove si va a trovare di Guiche?"."Ah!E' vero...è molto semplice. Seguite il viale di carpini...""Bene!""Arrivate al crocicchio ...Continua
Pag. 588
Ha scritto il Mar 31, 2013, 17:45
Anna chinò la fronte sulle mani; poi, guardandosi nello specchio: "Si ha un bel dire", mormorò, "la donna è sempre giovane; si ha sempre vent'anni in qualche angolo del cuore".
Pag. 428
Ha scritto il Mar 28, 2013, 11:54
(...) "Però può darsi che, secondo le sue idee teologiche, Vostra Eminenza abbia certi torti. Se ne hanno sempre... quando si muore." "Il primo è quello di morire, Colbert."
Pag. 205

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi