Pubblicato nel 1889 “Il bacio d’una morta” fu molto apprezzato dal pubblico. È un romanzo gotico in cui si esprime appieno lo stile dell’autrice, dove il personaggio mente, il narratore dice la verità e il lettore crede al personaggio. Anche qui ritr ...Continua
Gabriele Torchetti
Ha scritto il 08/05/18
"Io ho dei critici una allegra vendetta. Ché le mie appassionate lettrici e amiche sono appunto le loro mogli, le loro sorelle"
Carolina Inverzio risponde così, con ironia e sagacia alle critiche ricevute dal mondo letterario. Famosa scrittrice di romanzi d'appendice, diviene presto il bersaglio della critica letteraria più spietata - "onesta gallina della letteratura popolar...Continua
Vitani Days
Ha scritto il 13/08/17
Carolina Invernizio è un mio guilty pleasure. Tradotto: è datata, è prevedibile, è ingenua nella resa dei sentimenti, però la adoro. Le sue trame sono da feuilleton duro e puro: figlie di nobili, figli illegittimi, padri padroni, orfani, sciupafemmin...Continua
FormicAlata
Ha scritto il 01/03/17

A una lettura odierna gli intrecci oltre i limiti dell'assurdo, l'esasperazione iperbolica dei sentimenti e l'ambientazione in un mondo superato e ormai ridicolo ne fanno inesorabilmente pattume. Buono però per gli studi storico-sociologici.

Araihc
Ha scritto il 15/10/16
Eleonora
Ha scritto il 14/10/16
Ah, il potere del romanzo popolare!
Il romanzo popolare nacque come strumento per divertire il lettore, non propone modelli di eroismo e descrive piuttosto dei caratteri realistici (e con questo ottiene ciò che poi sarà il vero appannaggio del feuilleton, cioè l'identificazione del le...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi