Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Il bambino che sognava l'infinito

Di

Editore: Salani

3.6
(48)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 39 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8877826622 | Isbn-13: 9788877826626 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Leopoldo Carra ; Illustratore o Matitista: Spider

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Il bambino che sognava l'infinito?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Un bambino e suo padre tutte le domeniche fanno una passeggiata in campagna. Ma le siepi di biancospino e gli alberi ostruiscono la vista del bambino che vorrebbe vedere le stesse cose che vedono gli uccelli che passeggiano nel cielo. Il bambino è bravo ad arrampicarsi e conquista la cima di un albero ma anche questo non gli basta. Vuole più spazio. I colori, i profumi, le geometrie dei campi coltivati, la lentezza del volo degli uccelli, i ritmi placidi della vita contadina nella prosa limpida e splendente di Giono. Età di lettura: da 7 anni.
Ordina per
  • 5

    Per quanto mi riguarda non raggiunge la bellezza de "L'uomo che piantava gli alberi" (anche se ho deciso di dargli ugualmente 5 stelline), ma resta comunque un libro molto bello, poetico...

    ha scritto il 

  • 4

    Immaginatamente

    Un racconto breve e semplice per bambini di terza/quarta elementare, sul tema dell'importanza della fantasia per vincere i propri limiti.


    Lettura scorrevole, pur con qualche parola che i nostri pargoli avranno modo di imparare, cosa che sta a cuore tanto a me quanto alla bravissima maestra ...continua

    Un racconto breve e semplice per bambini di terza/quarta elementare, sul tema dell'importanza della fantasia per vincere i propri limiti.

    Lettura scorrevole, pur con qualche parola che i nostri pargoli avranno modo di imparare, cosa che sta a cuore tanto a me quanto alla bravissima maestra di mia figlia. E del resto, perché altrimenti li si invoglierebbe a leggere?!

    Consigliato perché per una volta si invertono i ruoli - è il papà ad essere attento alle emozioni del figlio mentre la mamma riconduce alla razionalità - e perché, come ho sentito dire una volta, l'uomo è andato sulla Luna grazie innanzitutto alla sua immaginazione.

    ha scritto il 

  • 4

    "aveva le narici colme

    di quel buon profumo di anice che distilla la chioma dei pioppi quando è scaldata dal sole"

    55 pagine anche scritte larghe in un librino di piccolo formato con dei disegni che occupano anche due pagine e sembrano fatti da pezzetti di legno stagliuzzati da ceppi o rametti (schegge)

    ha scritto il 

  • 0

    in 39 pagine l'autoer spiega la voglia dei bambini di conoscere di sapere ma non di giudicare ciò di cui vengono a conoscenza... la storia di un padre ed un bambino che voleva scoprire il mondo

    ha scritto il