1942: nel Belgio occupato dai nazisti, il piccolo ebreo Joseph, sette anni,viene affidato dai genitori a un sacerdote cattolico, padre Pons, che in una sorta di collegio accoglie sotto falso nome molti ragazzi ebrei. Joseph è sedotto dai riti ... Continua
Ha scritto il 07/04/17
IL BAMBINO DI NOE'
“ Quanti figli ha Noè? Se volessimo Usare un paradosso, non si potrebbe definire il padre di tutta l’umanità?” Anche in questo libro Éric-Emmanuel Schmitt, grande drammaturgo, scrittore, saggista, regista, traduttore e sceneggiatore ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 01/03/17
Ingredienti: un bambino belga ricercato dai nazisti, un prete che lo accoglie e protegge, un piccolo ebreo attratto dal cristianesimo, un cristiano maturo che difende ogni minoranza in pericolo.Consigliato: a chi vuol insegnare l’educazione alla ...Continua
Ha scritto il 31/08/16
Racconta anni terribili con una levità ed una delicatezza unici. Condivido appieno le considerazioni finali sulla questione israelo-palestinese del protagonista ormai adulto. Purtroppo collezioni come quelle di padre Pons sembrano destinate ad ...Continua
  • 3 mi piace
Ha scritto il 28/04/16
un pò troppo...
abituata alla genialità di questo scrittore, che in poche pagine riesce ad aprire un mondo, questo libro mi sembra un pò fuori dalla sua graffiante scrittura, un pò troppo buonista, un pò troppo melenso, un pò troppo...insomma diverso dal suo ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 15/12/15
Il rischio di un libro sul tragico sfondo dell’olocausto, in cui, tra un prete cattolico che nasconde bambini ebrei e un bambino ebreo affidato alle sue cure, nasce un tanto improbabile quanto intenso rapporto di amicizia, è quello di risultare ...Continua
  • 11 mi piace
  • 3 commenti

Ha scritto il Aug 18, 2014, 21:32
«Mi faccia capire meglio la differenza tra ebrei e cristiani, padre.»«Ebrei e cristiani credono nello stesso Dio, il Dio che ha dato a Mosè le Tavole della Legge. Gli ebrei, però, non riconoscono in Gesù il Messia annunciato, l’inviato di ...Continua
Pag. 910
Ha scritto il Aug 18, 2014, 21:30
Non chiedetemi come fosse mia madre: si può descrivere il sole? Da mamma emanavano calore, forza, gioia. Ricordo più l’effetto che mi faceva che non i suoi lineamenti. Accanto a lei ero contento, sicuro che non potesse succedermi niente di male.
Pag. 59
Ha scritto il Aug 13, 2014, 15:00
"Preferirei morire con lei perche' preferisco lei. Preferirei morire con lei perche' non voglio piangerla e ancor meno vorrei che lei mi piangesse. Preferirei morire con lei perche' in questo modo sarebbe l'ultima persona che vedo al mondo. ...Continua
Pag. 121
Ha scritto il May 06, 2014, 07:51
Da quel 4 settembre del 1944 ho sempre creduto che Bruxelles fosse stata liberata perché in quel momento, chiaro e tondo, avevo dichiarato il mio amore a padre Pons. La cosa mi rimase impressa per sempre.In seguito, mi capitò di aspettarmi ...Continua
Pag. 122
Ha scritto il May 06, 2014, 07:43
Così cominciò la nostra amicizia: fin da subito presi il mio padrino sotto la mia tutela.
Pag. 53

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Jun 27, 2016, 10:09
SR.843.92 SCH 9461 Sezione Ragazzi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi