Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Il bambino indaco

By Marco Franzoso

(67)

| eBook | 9788858405444

Like Il bambino indaco ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Forse non è cosí vero che l'istinto materno non sbaglia mai. A volte scegliamo di non dare peso a una piccola crepa, un'incrinatura impercettibile, che a poco a poco scalfisce, fino a squarciare. Cosí succede a Carlo, che all'improvviso si ritrova in Continue

Forse non è cosí vero che l'istinto materno non sbaglia mai. A volte scegliamo di non dare peso a una piccola crepa, un'incrinatura impercettibile, che a poco a poco scalfisce, fino a squarciare. Cosí succede a Carlo, che all'improvviso si ritrova inerme «come chi è rimasto dalla parte sbagliata di un fiume dopo il crollo di un ponte». Perché Isabel, sua moglie, lotta contro i propri demoni nell'accanito inseguimento di una purezza assoluta. Che svuota, logora, annienta. Anche il loro bambino. Marco Franzoso ha scritto una storia attuale e sovversiva, che sfida molti luoghi comuni. Una storia dura raccontata in punta di penna, che non ti togli piú dalla testa. «Quando infine mi passarono il bambino, una fitta di felicità mi lacerò il petto. Respirai forte per non crollare. Lo tenni in braccio e pensai che ce l'avevamo fatta. Almeno fino a lí ce l'avevamo fatta».

65 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Una storia durissima. La mamma è forse il personaggio femminile di un libro che più ho odiato.

    Is this helpful?

    Ro(Ver) said on Aug 28, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Tragico da tutti i punti di vista.
    Da quello del bambino che si e trovato in una famiglia disgraziata.
    Da quello della nonna che ha DOVUTO risolvere il problema.
    Da parte del padre che non ha avuto la forza di opporsi.
    Da parte della madre che in un ...(continue)

    Tragico da tutti i punti di vista.
    Da quello del bambino che si e trovato in una famiglia disgraziata.
    Da quello della nonna che ha DOVUTO risolvere il problema.
    Da parte del padre che non ha avuto la forza di opporsi.
    Da parte della madre che in un istinto autolesionista trascina con se il figlio.

    E pensare che su i bambini indaco se ne sono venduti tanti di libri qualche anno fa'

    Is this helpful?

    Alberto Tonelli said on Aug 25, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un libro sconvolgente che porta il lettore al centro di una catastrofe familiare senza essere mai inverosimile.... Inquietante

    Is this helpful?

    Alessandra Tonelli said on Aug 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    (scambio/vendo) Mia madre prende l'ultima fetta di prosciutto e gliela dà, poi giunge le mani come per pregare. Guarda con ansia le manine che stringono il cibo. Finito il cotto, ecco il crudo. Tre fette. Peccato non potergliene dare ancora.

    Super-nonna? Difficile dirlo.
    Di certo non un super-papà. Ma è davvero possibile cadere così in basso? Possibile che non sia intervenuto nessun assistente sociale? Che non ci sia stato il modo di portare in ospedale il bambino? Possibile che il padre ...(continue)

    Super-nonna? Difficile dirlo.
    Di certo non un super-papà. Ma è davvero possibile cadere così in basso? Possibile che non sia intervenuto nessun assistente sociale? Che non ci sia stato il modo di portare in ospedale il bambino? Possibile che il padre sia riuscito a non far niente notte dopo notte, con il figlio che piangeva per la fame nell'altra stanza? Possibile che alla fine la nonna abbia sistemato le cose in quel modo?
    Di certo ci sono degli spunti interessanti, io di sicuro non avevo mai sentito parlare dei bambini indaco.

    <Nei primi due anni, dopo il trasferimento a casa di mia madre, si rifiutava di mangiare. Il cibo gli faceva schifo. Vomitava ogni volta che gli davamo qualcosa. Ma tanti medici ci hanno aiutato, il dottor Moroni e altri pediatri ci hanno seguito permettendoci di superare anche questo.
    Abbiamo tenuto duro.
    Il fatto - mi hanno spiegato - era che lui in qualche modo non se la sentiva di rifiutare l'insegnamento materno e cercava per quanto possibile di salvarla, sua madre. Non riusciva a pensare che se sua madre non gli dava da mangiare o non gli faceva digerire il cibo, questo per forza dovesse essere un male. Se n'era fatto una ragione e la emulava, a modo suo.>

    Sarà. Comunque, gran co*****e, dovevi pensarci prima.

    Is this helpful?

    Thalita said on Mar 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un bel libro che fa riflettere, sui vari estremismi ideologici.

    Is this helpful?

    MAGIO said on Feb 13, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (67)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 1 star
  • eBook 144 Pages
  • ISBN-10: 8858405447
  • ISBN-13: 9788858405444
  • Publisher: Einaudi
  • Publish date: 2012-01-01
  • Also available as: Paperback
Improve_data of this book